Quantcast

6 rimedi per la cellulite: quali sono le migliori soluzioni naturali contro questo inestetismo?

La natura, ci fornisce diversi rimedi per la cellulite del tutto efficaci e ricchi di benefici.

Più informazioni su

La cellulite, chiamata comunemente anche “pelle a buccia d’arancia”, è un inestetismo che può avere varie cause. A volte questo disturbo è legato al sovrappeso e all’assunzione di alimenti molto grassi; altre volte soltanto alla genetica, oppure a fattori come le alterazioni ormonali o un rallentamento del microcircolo.

Le aree in cui si concentra maggiormente sono le cosce, i glutei e i fianchi, più di rado l’addome e le braccia. Sono soprattutto le donne a essere colpite da questa problematica: secondo i calcoli più recenti, essa interessa circa l’80% del genere femminile!

La natura, però, ci fornisce diversi rimedi per la cellulite del tutto efficaci e ricchi di benefici. Vi sono sostanze da cui vengono ricavate ottime creme anticellulite, o che sono utilizzate per la realizzazione di tisane drenanti consigliate contro la ritenzione idrica. Anche quest’ultima spesso contribuisce ad accentuare la condizione di cui parliamo.

Quali sono gli estratti migliori in queste circostanze? E come si usano? Continua a leggere per saperne di più!

La bava di lumaca

Un validissimo ingrediente contro la cellulite è la bava delle lumache. Essa è adoperata per la preparazione di creme corpo di elevata qualità, in grado di lasciare la cute più idratata, levigata e nutrita.

La bava di chiocciola contiene principi attivi indispensabili per la salute del derma: collagene, mucopolisaccaridi, allantoina, elastina e acido glicolico. Contrasta l’invecchiamento dei tessuti, concorre alla rimozione delle cellule morte e stimola il rinnovamento delle cellule epiteliali.

Un brand che si serve della bava di lumaca per le proprie formulazioni è Nuvò Cosmetic. L’azienda è forte di un team di esperti nell’ambito del benessere, che allevano i molluschi in un ambiente ad hoc e ottengono la bava con procedimenti delicati e mai fastidiosi per gli animali.

Ecosostenibilità ed eccellenza vanno a braccetto nella vision di Nuvò. Nel catalogo del marchio troverai tutto ciò di cui hai bisogno per la cura della tua pelle!

La betulla

Spostiamoci dal regno animale a quello vegetale: l’estratto di betulla è altamente suggerito per combattere la cellulite.

Questo fitoterapico è sia diuretico sia antinfiammatorio. È un prezioso alleato del materasso cutaneo, in quanto interviene nell’eliminazione delle tossine e ha spiccate proprietà depurative.

Le modalità di impiego sono varie. Le creme alla betulla sono ideali come rimedi per la cellulite; le tisane e gli infusi sono drenanti e raccomandati per espellere i liquidi in eccesso e le scorie.

L’ananas

L’ananas è un frutto che costituisce un acerrimo nemico della cellulite. Ciò vale specialmente per il suo gambo, fonte di bromelina (un enzima che svolge un’importante azione antinfiammatoria e coadiuva una corretta circolazione del sangue).

Una merenda a base di ananas, se frequente, è salutare sotto molti aspetti ed è utile per attenuare la cellulite – e in generale per limitare la ritenzione. Ancora meglio se a tale abitudine si associano le tisane ricavate dal gambo di ananas.

Infine, sono incredibilmente efficaci gli scrub realizzati con questo ingrediente. Articoli per body care che possono essere anche fatti in casa: è sufficiente frullare 3-4 fette del frutto, e amalgamare una manciata di zucchero di canna per garantire l’esito esfoliante.

Gli oli essenziali

Nostri complici, contro la pelle a buccia d’arancia, sono gli oli essenziali.

Essi sono perfetti per la preparazione di una crema anticellulite fai da te. Devi semplicemente miscelarne poche gocce, non più di 2-3, con 100 ml di un olio vegetale come quello di mandorle dolci, quello di cocco o quello di oliva. Fai attenzione alle quantità, poiché è necessario che le dosi di olio essenziale siano minime per evitare controindicazioni.

Quali sono i migliori rimedi per la cellulite in questo ambito? Ti segnaliamo:

  • l’olio essenziale di rosmarino, che è lipolitico e quindi capace di disgregare gli ammassi adiposi;
  • l’olio essenziale di betulla, ottimo per affievolire i problemi del microcircolo;
  • l’olio essenziale di limone, che fluidifica il sangue ed è tonificante;
  • l’olio essenziale di cipresso, drenante e consigliato per la circolazione.

Il composto va applicato con un massaggio, che a sua volta è benefico per il flusso sanguigno. Un piccolo stratagemma: esegui con i polpastrelli movimenti circolari, e non fermarti prima di 15-20 minuti.

La centella asiatica

Di nuovo, ti parliamo di una sostanza da usare tanto per i cosmetici quanto per gli infusi.

La centella asiatica è avversaria del gonfiore, delle infiammazioni dei tessuti, degli accumuli di liquidi e di una cattiva microcircolazione. In aggiunta la centella è antiossidante, grazie ai flavonoidi, e rafforza le pareti dei vasi sanguigni.

Il caffè

Lo sapevi che con i fondi di caffè puoi dare origine a un eccellente scrub anticellulite? Basta mescolarne un cucchiaio con un po’ di miele, un pizzico di sale grosso e 50 ml di olio extravergine di oliva. Il caffè combatte la ritenzione idrica, facilita la microcircolazione e rende, con il tempo, la cute più liscia e luminosa.

Più informazioni su