Rossini Lo Stravagante, a Caminia la presentazione del libro di Maria Primerano

L’incontro è supportato dalla Fidapa sezione di Catanzaro

Più informazioni su

    Sarà presentato in prima nazionale nella suggestiva cornice della baia di Caminia, negli spazi antistanti il museo MUMAK, alle ore 20.30 martedì 11 agosto, l’ultimo libro della scrittrice catanzarese nonché cardiologa Maria Primerano Rossini Lo Stravagante, Helicon Edizioni.

    Il testo è ispirato dalla figura di Gioachino Rossini.

    Rossini Lo stravagante è un percorso leggero della penna in mezzo ai ricordi della vita dell’Artista, gli incubi, gli aneddoti e le curiosità, gli inattesi rivolgimenti, le inimmaginabili sorprese, tra i tonfi e i trionfi in società, le tante avventure amorose vissute audacemente nell’al di qua e i tanti divertenti incontri e ritrovamenti nell’al di là.

    Dalla copertina rosa confetto, come spiega l’Autrice, il libro vuole essere un augurio, un omaggio alla vita, interpretando lo spirito del Maestro che soleva ripetere: “Mangiare, amare, cantare e digerire sono i quattro atti di quell’opera comica che è la vita e che svanisce come la schiuma d’una bottiglia di champagne. Chi la lascia fuggire senza averne goduto è un pazzo“.

    Di spirito gioioso e festoso, come dimostrato dalla sua musica brillante ed effervescente, amante della buona cucina e gran gourmet, grande amico, infatti, di Antonin Carême, uno dei più famosi chef dell’epoca che gli dedicò parecchie delle sue ricette, Rossini era un uomo ironico ricco di stravaganza e originalità.

    E di ciò ne sono testimonianza centinaia di frasi rimaste celebri come: “L’amore soddisfatto è un piacevole passatempo. L’amore infelice è un dente guasto del cuore”  o “Datemi il conto della lavandaia e vi metto in musica anche quello”.

    Chi vuole scoprirne, dunque, il personaggio brillante dalle molte sfaccettature non può perdersi certamente questa presentazione.

    Alla serata sarà presente l’Autrice che verrà intervistata dalla giornalista Giusi Armone.

    L’incontro è supportato dalla Fidapa sezione di Catanzaro, presidente Angela Procopio  e da Italia Nostra, sezione di Catanzaro, presidente Elena Bova.

    Più informazioni su