Quantcast

Pillole d’arte e tour virtuale al Museo Diocesano di Catanzaro

Una delegazione di giovanissimi catanzaresi coinvolta in un mini-tour online, tra i dipinti, le suppellettili sacre e i paramenti, custoditi all' interno della sede catanzarese

Più informazioni su

    Nonostante il periodo di chiusura fisica dei musei e dei luoghi di cultura, il Mudas Catanzaro – Squillace  (Museo diocesano d’Arte sacra Catanzaro-Squillace) non ha interrotto l’offerta espositiva e ha “servito a domicilio” la bellezza del sacro promuovendo, Sabato 17 Aprile, un’apprezzata mostra virtuale.

    Grazie alla disponibilità del Direttore Don Maurizio Franconiere e di tre dei collaboratori della squadra Mudas, professionisti nel settore (Alessandro Mercurio, Lara Caccia e Marianna Gentile), è stato possibile coinvolgere una delegazione di giovanissimi catanzaresi in un mini-tour online, tra i dipinti, le suppellettili sacre e i paramenti, custoditi all’ interno della sede catanzarese e provenienti da alcune Chiese dell’Arcidiocesi di Catanzaro-Squillace.

    Nel corso dell’iniziativa, i ragazzi -accompagnati “virtualmente” dai propri catechisti – non solo hanno potuto apprezzare alcune opere custodite all’interno del museo ma interagire direttamente con gli operatori del settore.

    Una stimolante occasione di incontro, un metodo alternativo di valorizzazione del patrimonio artistico e culturale diocesano, perché anche le pareti del web possono arredarsi, perché la fede si può comunicare attraverso l’arte, perché la distanza può trasformarsi in un’opportunità.

    Più informazioni su