Quantcast

Magna Graecia Film Festival, galleria di personaggi tra ritorni e volti nuovi

Il catanzarese Ugo Vivone è stato inserito tra i top50 manager italiani per la gestione di business e sostenibilità

Più informazioni su

    La collaborazione tra Magna Graecia Film Festival e Officine Buone, entrambe realtà di eccellenza culturale e sociale nate in Calabria, si intensifica e stabilisce un nuovo record: saranno ben 6 infatti gli ospiti della squadra Officine Buone a partecipare alla 18esima edizione di uno dei festival più importanti in Italia. Un’occasione bella e significativa anche per festeggiare la notizia arrivata ieri da Milano Finanza: il fondatore di Officine Buone, il catanzarese Ugo Vivone, è stato inserito tra i top50 manager italiani per la gestione di business e sostenibilità.

    Da Michela Giraud, Lodo Guenzi e Federico Russo, al ritorno a Catanzaro di Eleonora Giovanardi ed Eugenio Cesaro degli Eugenio in Via di Gioia, fino all’esordio di Emit, vincitore dell’ultima edizione di Special Stage. Il talent musicale che Officine Buone organizza in 52 ospedali italiani, diventato negli anni la più grande rassegna musicale nazionale per numero di date all’anno (oltre 100), numero di artisti coinvolti (500) e città coinvolte (12), da sempre svolge anche la funzione di trampolino di lancio per nuovi artisti.

    “In questa edizione – dichiara Ugo Vivone, curatore dell’area musicale del festival sotto la direzione di Gianvito Casadonte – sarà bellissimo vedere l’emozione di un artista di grande talento salire su un palco importante grazie al suo talento e alla sua disponibilità ad aiutare gli altri suonando negli ospedali, facendo volontariato. Con Officine Buone si dona il talento e si scopre che aiutare gli altri serve ad aiutare soprattutto chi lo fa”.

    Nel programma del festival si partirà il 4 agosto con Michela Giraud, tra le protagoniste di Involontaria, la serie tv prodotta da Officine Buone e andata in onda nello scorso anno su MTV Italia, reduce dal grande successo di LOL e dalla partecipazione al film opera prima di Alessandro Guida “Maschile Singolare”, di cui vedremo il trailer al festival.

    La performance musicale della stessa serata del 4 sarà invece affidata ad Eugenio Cesaro, richiamato al festival dopo l’apprezzatissima performance di teatro canzone dello scorso anno al Festival.

    Si continua poi il 5 agosto con Lodo Guenzi, alla sua prima prova da attore protagonista nel film in gara al festival dal titolo “Est – Dittatura Last Minute”, con la performance musicale affidata ad Emit e introdotta da Eleonora Giovanardi (tra le attrici di maggiore talento del cinema italiano e responsabile della sede di Officine Buone in Emilia Romagna) e Ugo Vivone.

    Sarà infine l’8 agosto, in occasione della Finale del festival, la serata in cui si ritroveranno sul palco del Festival due grandi amici,  , entrambi impegnati nella conduzione di date di Special Stage negli ospedali durante l’anno nelle rispettive città di Milano e Roma. Federico è uno dei volti di punta di Radio Deejay e fa parte del cast di Quelli che il Calcio su Rai Due.

    Conclude Vivone: “Ancora una volta puntiamo su una Calabria capace di eccellere e stupire, di cui Gianvito con il suo staff è esempio per avere creato una piattaforma di scambio e di crescita culturale nel cuore della nostra città. Vivendo da 16 anni a Milano, la collaborazione con il Magna Graecia Film Festival è un modo per restituire qualcosa di tangibile al mio territorio.”

    Più informazioni su