Torna la lirica al Politeama: prove in corso per il debutto della “Carmen” foto

Cast di livello internazionale e giovani talenti del territorio nel coro di voci bianche e nel corpo di ballo

Più informazioni su

    Sale l’attesa per il nuovo allestimento dell’opera lirica “Carmen” di Georges Bizet, produzione originale firmata da Fondazione Politeama e dall’Orchestra Filarmonica della Calabria. Sono giorni intensi di prove per lo spettacolo che andrà in scena sabato 7 maggio e chiuderà idealmente la stagione teatrale. Una grande macchina, coordinata dal maestro Filippo Arlia, che vede insieme celebri nomi del panorama operistico nazionale – come quelli del regista Enrico Stinchelli e dello scenografo Alfredo Troisi  – per una messa in scena di notevole impatto al centro della quale si muoverà un cast di livello internazionale.

    Nei panni di Carmen, il mezzosoprano Karina Demurova, negli scorsi anni selezionata per l’Academie de l’Opéra de Monte-Carlo, dove ha perfezionato il repertorio italiano e francese, vincitrice del Concurso Internacional de Mozart (Granada, Spagna) e scelta per far parte del programma Zurich Opera International Young Artist. Karina ha già debuttato nel ruolo di Carmen nel 2018 a Sao Paulo, in Brasile, con un bis anche al Teatro del Maggio Fiorentino per il quale ha vinto il primo premio nel concorso Roma Caput Mundi.

    Nella parte del sergente, Don Josè, ci sarà il tenore Edoardo Sandoval, che può vantare un’intensa carriera nel repertorio operistico, ma anche in quello sinfonico, distinguendosi per brillantezza e naturalezza.

    Sul palco ci sarà ampio spazio anche per i giovani talenti del territorio. Tra di loro, i piccoli cantori del Coro di voci bianche del Teatro Politeama Mario Foglietti,  guidati dal maestro Giovanna Massara e coadiuvata dal maestro Laura Screnci, si esibiranno per la prima volta davanti al grande pubblico. In occasione delle prove, sotto l’occhio attento del regista Stinchelli, hanno già dimostrato di avere acquisito le necessarie competenze vocali e sceniche, dando un contributo importante con la loro freschezza e spontaneità. Anche il Corpo di ballo è made in Calabria, composto da allievi di diverse scuole di danza locali e provenienti, tra gli altri, dal Liceo Musicale e Coreutico “Tommaso Campanella” di Lamezia Terme che potranno vivere un’esperienza formativa davvero preziosa.

    Per informazioni e prevendite è possibile consultare il portale www.politeamacatanzaro.net oppure contattare il botteghino del teatro al numero 0961-501818.

    Più informazioni su