Quantcast

Aggredita famiglia a Vibo, fermate 3 persone

Operazione della Polizia, le vittime sono state medicate in ospedale


La Squadra mobile di Vibo Valentia ha fatto luce sull’aggressione, e successiva rapina, perpetrate contro una famiglia nella serata di domenica scorsa.

Gli investigatori guidati dal dirigente Giorgio Grasso, con l’ausilio di personale delle Volanti, hanno sottoposto a fermo tre pregiudicati vibonesi ritenuti responsabili di rapina e aggressione commesse la sera del 21 luglio scorso in piazza Martiri d’Ungheria ai danni di un intero nucleo familiare.

Le vittime erano state portate al pronto soccorso e poi dimesse con una prognosi di 30 giorni il padre e di 15 giorni ciascuno la moglie e il figlio minorenne.

Maggiori dettagli saranno forniti nel corso di una conferenza stampa alle 11 in Questura.