Circolo Acli “Città del Vento”, approvato il bilancio. Rinnovati i vertici

Confermato all’unanimità il presidente Alessandro Astorino

Più informazioni su

    Il Circolo Acli “Città del Vento”, un’associazione di promozione sociale attiva nella città di Catanzaro e dintorni, ha celebrato a fine luglio la sua assemblea annuale per l’approvazione del bilancio e, dopo quattro anni dalla fondazione, per il rinnovo delle cariche sociali, come prevedono lo Statuto e il regolamento di tutti i circoli delle Acli (Associazioni cristiane lavoratori italiani) presenti sul territorio nazionale.

    Dopo l’illustrazione dei considerevoli risultati ottenuti nell’ultimo anno e l’esame del bilancio con la sua conseguente approvazione, il presidente in carica, Alessandro Astorino, alla presenza di un consistente numero di soci, ma anche del presidente regionale Filippo Moscato e di Laura Curcio della sede nazionale Acli, ha prima proposto un allargamento dell’ufficio di presidenza da 7 a 9 componenti, visto l’aumento esponenziale degli iscritti, una proposta approvata dai soci per alzata di mano, e successivamente ha dato il via alle operazioni di voto che si sono svolte a scrutinio segreto.

    A costituire il nuovo ufficio di presidenza, oltre allo stesso Alessandro Astorino, sono stati eletti: Raffaele Cardamone, Rosario Marra, Ivana Morabito e Alessandro Zito, già componenti della “presidenza storica”, assieme ai nuovi ingressi: Antonio Rotella, Costanza Russetti, Sonia Silipo e Giuseppe Ursino.

    Nel corso dell’assemblea è arrivata anche una bella notizia dal socio Stefano Caccavari che ha messo a disposizione dell’associazione, particolarmente dedita alla realizzazione di attività benefiche, un terzo della cifra ricavata dalla raccolta dei girasoli nella sua azienda, il “Mulinum”, appunto da destinare a opere di beneficenza.

    Sempre a norma di regolamento, nei giorni successivi, la nuova presidenza si è riunita e ha confermato all’unanimità il presidente Alessandro Astorino, ed eletti, ancora una volta all’unanimità, il vicepresidente vicario Antonio Rotella e la vicepresidente Costanza Russetti.

    Il circolo Acli “Città del Vento”, in appena quattro anni di vita ha saputo marcare una profonda differenza nel vuoto in cui stava precipitando il mondo delle Acli in provincia di Catanzaro, contribuendo non poco a risollevarne il nome e soprattutto gli importanti contenuti che ne caratterizzano l’azione sociale e culturale. Ed è proprio questo che, con l’immissione di nuova linfa, intende continuare a fare, ancora di più, nei prossimi quattro anni.

     

    Più informazioni su