Scuola primaria di via Teano, completato l’iter per l’adeguamento sismico

L’investimento complessivo è di 800mila euro

Più informazioni su

    È stato completato l’iter di affidamento dei lavori di manutenzione straordinaria e adeguamento sismico della scuola primaria di via Teano, nel quartiere Aranceto. Lo ha annunciato il sindaco Sergio Abramo sottolineando lo sforzo portato avanti dall’amministrazione comunale per garantire il raggiungimento di “questo ulteriore, importante passo di riqualificazione e messa in sicurezza del patrimonio scolastico del capoluogo”.

    Gli interventi previsti da Palazzo De Nobili consentiranno, infatti, l’adeguamento strutturale antisismico di un edificio costruito dall’Aterp negli anni ’80 attraverso la demolizione e il rifacimento integrale dei solai. Non solo: verranno eseguite opere finalizzate alla diversa distribuzione degli spazi interni, il rifacimento dei servizi igienici, le tinteggiature, la sostituzione degli infissi, interni e esterni, l’adeguamento e il potenziamento dell’efficienza degli impianti. L’investimento complessivo è di 800mila euro. Il primo classificato alla gara bandita dal Comune è il raggruppamento temporaneo di imprese Bl costruzioni-Rogu costruzioni, che ha proposto un ribasso del 19,66%.

    Per la firma del contratto e l’effettiva consegna e cantierizzazione dei lavori dovrà essere completato il percorso di verifica sugli atti.

    “Verranno eseguite fondamentali opere strutturali e impiantistiche per garantire massima sicurezza e il migliore adeguamento agli standard più recenti – ha aggiunto Abramo -, ma la soluzione riguarda anche un notevole miglioramento dal punto di vista estetico e del comfort della scuola di via Teano”. Il sindaco ha ringraziato l’assessore ai Lavori pubblici Franco Longo, il dirigente del settore Grandi opere, Giovanni Laganà, e tutto il personale impegnato nella gestione del bando e nell’affidamento della gara.

    Più informazioni su