Arresto latitante, arriva il plauso del ministro Lamorgese all’Arma

"Lo Stato è presente per garantire legalità e sicurezza"

Più informazioni su

    “Ringrazio l’Arma dei Carabinieri che, a seguito di attività investigative coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, ha arrestato Domenico Cracolici, elemento di spicco della criminalità organizzata”.

    Lo afferma, in una dichiarazione, il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, sottolineando come la cattura del latitante da oltre un anno, inserito nell’elenco dei 100 ricercati più pericolosi d’Italia, rappresenti “l’ennesimo successo di magistratura e forze di polizia in contesti ambientali difficili, dove stanno operando quotidianamente, in piena collaborazione, per contrastare l’azione criminale ed aggredire gli ingenti patrimoni illecitamente accumulati”. “Lo Stato è presente per garantire legalità e sicurezza”, ha proseguito la titolare del Viminale, evidenziando che “operazioni complesse come questa condotta dai carabinieri dimostrano la capacità e la professionalità delle nostre forze di polizia e la determinazione e l’impegno nell’individuare ed assicurare alla giustizia i latitanti”.

    Più informazioni su