Quantcast

Infanzia, primaria e primo anno della scuola secondaria di Primo grado: domani suona la campanella

Contagi in calo. Con il nuovo decreto i margini di manovra per sindaci e presidenti di Regione sono cambiati

Più informazioni su

    Infanzia, primaria e primo anno della scuola secondaria di primo: per gli alunni di queste scuole domattina suonerà la campanella. A ribadirlo è il sindaco Sergio Abramo che, raggiunto telefonicamente, fa sapere che in base a come previsto dal Dpcm del 31 marzo domani gli alunni di questi cicli di studio potranno tornare dai banchi. Ed è un ritorno motivato dal dato dei contagi, ad oggni molto più bassi rispetto al passato.

    C’è, anche, da dire che con il nuovo decreto i margini di manovra per sindaci e presidenti di Regione sono cambiati; la derogabilità della disposizione sulla didattica in presenza fino alla prima media è prevista solo in date circostanze; cioè queste: “solo in casi di eccezionale e straordinaria necessità dovuta alla presenza di focolai o al rischio estremamente elevato di diffusione del virus SARS-CoV-2 o di sue varianti nella popolazione scolastica. I provvedimenti di deroga sono motivatamente adottati sentite le competenti autorità sanitarie e nel rispetto dei principi di adeguatezza e proporzionalità“.

    Più informazioni su