Quantcast

Attività aperta in zona rossa ad Isola di Capo Rizzuto: sanzioni per titolare, dipendente e cliente

È risultato anche che il dipendente non fosse regolarmente assunto

Più informazioni su

    Nella giornata del 7 Aprile scorso il personale della Divisione P.A.S.I. assieme al personale RPC di Cosenza, ha effettuato controlli amministrativi presso un’attività di parrucchiere ad Isola di Capo Rizzuto. Sul posto le forze dell’ordine hanno sorpreso, C. N. F. crotonese, dipendente dell’attività, ad effettuare lo shampoo ad un avventore V.L., anche lui crotonese. Per questa ragione entrambi sono stati sanzionati con 400 euro di multa, in quanto sorpresi all’interno di un’attività sospesa a causa delle norme anticovid.
    Il titolare, N. S., crotonese, classe 1986 e residente ad Isola di Capo Rizzuto, successivamente giunto sul posto, è stato anche lui sanzionato in qualità di titolare, per non aver sottoposto l’attività a sospensione e permettendo così al dipendente, risultato anche non assunto, di lavorare.
    In merito al lavoratore “in nero”, il personale della Divisione P.A.S.I. ha coinvolto l’Ispettorato del Lavoro di Crotone. Infine è stata disposta la sospensione immediata dell’attività per cinque giorni.

    Più informazioni su