Quantcast

Dopo il furto dei notebook, un benefattore regala un pc alla comunità

Il gesto di un cittadino originario di Zagarise e cropanese di adozione

Più informazioni su

    Triste antefatto: cinque notebook sono spariti dalla scuola primaria di Cropani.

    C’è chi si è limitato al solo biasimo del cleptomane senza scrupoli, c’è chi alle parole ha fatto seguire i fatti:  Ernesto Guercio, cittadino originario di Zagarise e cropanese di adozione,  ha ieri regalato un personal computer alla comunità educante cropanese come risposta al disvalore dell’illegalità. “I bambini hanno bisogno di sapere che il mondo è fatto anche di cose belle, di altruismo, di gesti mossi  umanità”, ha asserito  Ernesto Guercio, non senza criticare l’azione aberrante che fa male a tutta la comunità.

    L’edificante gesto è stato accolto con trasporto da tutti i docenti e anche dalla dirigente scolastica Antonella Mercuro che ne ha apprezzato “l’utilità e  soprattutto il valore simbolico di un esempio.” Cropani non si rassegna all’abitudine e all’indifferenza al male.

    Più informazioni su