Quantcast

Covid, in Calabria Rt 0.90 e rischio alto, ma dovrebbe restare arancione

I dati dell’ultimo monitoraggio del ministero della Salute dell’Iss

Più informazioni su

    E’ di 0.90, in sostanziale stabilità rispetto al precedente monitoraggio (0.93), l’indice di contagiosità Covid in Calabria. I dati di oggi dell’Istituto Superiore della Sanità e Ministero della Salute assegnano alla nostra regione, unica in Italia, una classificazione di rischio “Alta” ma i parametri complessivamente dovrebbero fare confermare la zona arancione. A livello nazionale l’Rt è a 0.85, i calo rispetto allo 0.92 di venerdì scorso.

    Cinque regioni (contro otto della settimana precedente) hanno un Rt puntuale maggiore di uno. Si tratta di Basilicata, Sardegna, Sicilia, Toscana e Valle d’Aosta.

    Tra queste, una regione (Sardegna), rileva il monitoraggio, ha una trasmissibilità compatibile con uno scenario di tipo 3 (situazione di trasmissibilità sostenuta e diffusa con rischi di tenuta del sistema sanitario nel medio periodo). Ma ecco i dati regione per regione

    .
    Abruzzo 0,92 (settimana scorsa 0.89), Basilicata 1.08 (settimana scorsa 1.15), Calabria 0.90 (settimana scorsa 0.93), Campania 1(settimana scorsa 1.19), Emilia-Romagna 0.78 (settimana scorsa 0.81), Friuli Venezia Giulia 0.72 (settimana scorsa 0.79), Lazio 0.79 (settimana scorsa 0.9), Liguria 1 (settimana scorsa 1.19), Lombardia 0.78 (settimana scorsa 0.85), Marche 0.9 (settimana scorsa 0.86). Molise 0.79 (settimana scorsa 0.86), Piemonte 0.75 (settimana scorsa 0.9) Provincia di Bolzano 0.87 (settimana scorsa 0.91), Provincia di Trento 0.69 (settimana scorsa 0.86), Puglia 0.89 (settimana scorsa 1.06). Sardegna 1.38 (settimana scorsa 1.54) Sicilia 1.03 (settimana scorsa 1.22), Toscana 1.01 (settimana scorsa 1.02), Umbria 0.84 (settimana scorsa 0.97), Valle d’Aosta 1.26 (settimana scorsa 1.39) ,Veneto 0.81, (settimana scorsa 0.96)

    Più informazioni su