Quantcast

“Fratelli d’acciaio”, il Gip archivia la posizione di Mercuri Manny, Ventura Felice, Villella Romano e Banchini Alberto Pietro

In difetto dell’elemento soggettivo dei reati contestati, ha ritenuto infondata la notizia di reato perché “il fatto non costituisce reato”.

Più informazioni su

    Il Giudice per le Indagini preliminari del Tribunale di Lamezia Terme, Rossella Prignani, su richiesta del P.M. Marta Agostini ha disposto l’archiviazione del procedimento nei confronti di Mercuri Manny (difesa da Antonello Bevilacqua e Nicola Carratelli), Ventura Felice (difeso da Lucio Canzoniere), Villella Romano (difeso da Antonio Larussa) e Banchini Alberto Pietro.

    Per i citati indagati, il Gip, concordando con le richieste del P.M., in difetto dell’elemento soggettivo dei reati contestati, ha ritenuto infondata la notizia di reato perché “il fatto non costituisce reato”.

    Più informazioni su