Quantcast

Donati elettrodomestici all’Istituto Penitenziario Minorile

Da parte di tutti i clubs Lions delle Zone 22 e 23 del Distretto 108 YA

Più informazioni su

    Questa mattina, nel cortile dello storico Istituto Penitenziario Minorile del Distretto di Catanzaro, si è svolta la cerimonia di consegna di una lavatrice e di una asciugatrice da parte di tutti i clubs Lions delle Zone 22 e 23 del Distretto 108 YA che raggruppano rispettivamente i territori di  Catanzaro e Crotone, in collaborazione con UNPLI di Catanzaro pres. Filippo Capellupo l’Ass.ne Universo Minori pres. Rita Tulelli.

    Il Service Distrettuale, rientrante nell’area tematica relativa ai giovani “I bambini nel bisogno”, proposto dal coordinatore per la X C.,  Jole Le Pera socia del “L.C. Catanzaro  Rupe Ventosa”,  è stato immediatamente accolto da tutti i clubs di entrambe le Zone , per il suo concreto impatto sociale, finalizzato a soddisfare un bisogno primario degli ospiti dell’ Istituto.

    Nello specifico, la donazione dei due elettrodomestici assolve ad una duplice funzione.

    Innanzitutto, quella di tutelare al meglio la salute dei giovani detenuti, a causa della diffusione della scabbia, all’interno delle mura carcerarie, introdotta  da giovani profughi sbarcati in Calabria e provenienti da aree geografiche  disagiate .

    La donazione, inoltre, sarà funzionale alla riabilitazione sociale dei ragazzi  attraverso una responsabilizzazione legata all’impegno lavorativo, dal momento che il servizio di lavanderia costituirà una delle attività di recupero sociale.

    L’intervento del vicedirettore dell’ IPM Del Re, ha aperto una finestra su un mondo sconosciuto ai più, che è quello delle attività rieducative  svolte all’interno della carceri minorili.   Toccante ed inatteso è stato poi l’intervento di un giovane detenuto che ha presenziato alla cerimonia e che ha voluto  esprimere tutta la sua gratitudine per il gesto ricevuto.

    Molto emozionante e riepilogativa della giornata è stata infine la riflessione di Gaetano De Salvo Presidente LC. Soverato VJ, il quale nel rivolgersi ai ragazzi presenti ha auspicato ed augurato loro che questo dono possa avere anche l’ alto valore simbolico di portare nelle loro vite altrettanta pulizia e purezza ed un inizio di una nuova vita fuori dal carcere.

    La cerimonia di consegna è avvenuta, oltre che alla presenza del Vice Direttore dell’I.P.M. Gennarino Del Re, dinnanzi al  Presidente della X C. Roberto Iuliano che ha concluso i lavori con parole di soddisfazione per l’encomiabile lavoro di squadra svolto da tutti i clubs , ai  Presidenti di Zona 22 e 23,  Roberta Capri ed Antonio Laterza  nonché della coordinatrice del Service Jole Le Pera.

    Dei clubs aderenti all’iniziativa erano altresì presenti, quanto alla zona 22 LC Catanzaro Host – Presidente Antonio Scarpino;  L.C Soverato Versante Jonico Presidente Gaetano De Salvo;  L.C. Squillace Cassiodoro – Past President Giacomo Mannino ed il Presidente in coming Ina De Marco; L.C. Rupe Ventosa – Presidente Carlo Talarico ed L.C. Temesa Presidente Franco Perticone. Quanto alla Zona 23:  L.C. Crotone Host – Antonio Laterza; L.C. Cirò Marina – Cirò Krimisa – Presidente Antonio Gallella; LC. Cropani-Botricello-Sellia MMJ – Presidente Giovanni Scarpino;  L.C. Crotone Marchesato – Presidente Giuseppe Spagnolo.

    Più informazioni su