Quantcast

Studenti del Galluppi impegnati nel Gutenberg: progetti, idee ed incontri

Bilancio positivo della settimana appena trascorsa

Più informazioni su

    È appena trascorsa la settimana più impegnativa e più ricca di soddisfazioni per il Liceo Classico “Galluppi” di Catanzaro, durante la quale si è svolta la Fiera del Libro e della Multimedialità Gutenberg, quest’anno alla diciottesima edizione, e, in via del tutto eccezionale, la settima edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico, nata da un’idea del Prof. Rocco Schembra. Entrambi gli eventi sono stati segnati dall’emergenza Covid-19 nella forma, ma non nella sostanza, poiché docenti e alunni hanno dimostrato la loro preparazione nell’intervistare gli autori di cui avevano letto il libro e la creatività e l’entusiasmo nel rappresentare l’evento nazionale NNLC che lega le scuole di Liceo Classico d’Italia in un’atmosfera di autentica passione culturale.

    Grazie alla collaborazione fortunata ed efficace fra il Liceo Classico “Galluppi” e CatanzaroInforma, già proficua durante i mesi invernali dell’orientamento, molti incontri Gutenberg gestiti dai nostri docenti sono andati in onda sui canali della testata giornalistica e poi sono stati condivisi sulla pagina Facebook ufficiale del Liceo Classico “Galluppi”.

    La Notte Nazionale del Liceo Classico, il 28 maggio dalle 16.00 alle 20.00, è invece stata integralmente trasmessa sui canali social del Liceo. Per realizzarla, alunni e docenti hanno ideato, progettato, registrato, montato in video una parte di quello che negli anni scorsi prendeva vita nei luoghi della scuola, avendo deciso il Comitato Nazionale di mandare l’evento in onda sui canali social delle scuole, dovendo tener conto della difficoltà oggettiva riscontrata in molte regioni d’Italia che sono state a lungo in zona rossa.

    Così il Liceo Classico “Galluppi” è uscito fuori dai suoi spazi  e ha popolato i luoghi esterni alla scuola, grazie all’appoggio delle famiglie dei suoi studenti e mettendo in campo la propria conoscenza tecnologica e digitale per poter far splendere il lavoro dei suoi alunni e dei suoi docenti.

    È accaduto che Villa Margherita abbia visto passeggiare Catullo e Lesbia, il Parco della Biodiversità e le sue opere d’arte siano state illustrate dai nostri Apprendisti Ciceroni, il maestoso platano millenario di Curinga abbia rivelato la presenza delle Driadi, Euridice abbia cantato nel bosco di Zagarise, il teatro si sia trasformato in un tribunale dove la cultura classica è stata messa sotto processo, gli spazi aperti abbiano riecheggiato della voce dei ragazzi che giocavano divertendosi con giochi tuttora noti. È stato organizzato anche l’angolo della preparazione di ricette antiche che hanno arricchito il convivio, allestito in un’aula in sostituzione del ricco banchetto che è sempre stato un momento di gioiosa convivialità. I nostri studenti hanno poi scritto una lettera a Telemaco e descritto la loro città invisibile utilizzando le loro competenze digitali nelle loro camerette, così come spesso succede durante la DAD.

    In questa cornice non poteva mancare l’incontro Gutenberg XVIII con Cristina Dell’Acqua, trasmesso dallo studio di CatanzaroInforma. E poi, i saluti della Preside hanno preceduto la lettura drammatizzata dei versi di Museo sul mito di Ero e Leandro, registrata in parte in teatro, in parte dallo schermo del computer a casa, col sottofondo del mare di Cropani, e trasmessa contemporaneamente da tutti i trecento licei classici d’Italia partecipanti all’evento, ognuno con la propria drammatizzazione. Il vantaggio di questa formula è che, una volta pubblicati, i video restano disponibili alla visione di chiunque lo desideri. La magia di questi eventi ha confermato che nel Liceo Classico “Galluppi” di Catanzaro gli studenti e i docenti sono motivati ed energici e non si arrendono alle avversità, sono sempre operativi e generosi nel regalare il loro tempo e le loro idee alla propria comunità, guidati dalla Preside Elena de Filippis che aiuta attivamente alla realizzazione di ogni progetto.

    Più informazioni su