Quantcast

Valentino (Filcams CGIL Calabria): “C’è bisogno di un Pride a Catanzaro”

"La Filcams Cgil Calabria è pronta a fare la sua parte perché ciò si realizzi"

Più informazioni su

    “Vorrei esprimere la mia personale solidarietà e quella dell’intera Filcams CGIL Calabria a Davide Sgró, per il gesto vile e offensivo che ignoti vigliacchi hanno rivolto nei suoi confronti”. Lo afferma in una nota Giuseppe Valentino, segretario generale Filcams CGIL Calabria. 

    “Questi “coraggiosi imbrattatori” – si legge nella nota meritano una risposta esemplare da parte della società civile che è impegnata a costruire un Paese rispettoso dei principi della Costituzione e dell’umanità. La discriminazione sessuale è un tema che purtroppo il sindacato conosce bene, poiché ha a che fare con il diritto al lavoro nel lavoro. Tanti sono i giovani e le giovani calabresi costretti a scappare via dalla nostra terra per provare a realizzare le proprie aspirazioni altrove, anche e soprattutto all’estero, dove possono contare su una società ed un mondo del lavoro che li rispetti e li valuti per quello che sono e non per “come” sono”.

    “Troppe le discriminazioni, le intolleranze nei confronti di donne e uomini – prosegue la nota – che lavorano nei settori dei servizi e del turismo costretti a subire violenza verbale (che poi grazie a questi eroi imbrattatori della notte, facilmente può trasformarsi in violenza fisica) per via del loro orientamento sessuale”.

    “C’è bisogno di colorare le strade del capoluogo di Regione – conclude la nota – per rispondere a chi, come il Presidente FF Sprirlì, sostiene che il Pride sia una carnevalata e che non abbiamo bisogno in questo nostro Paese di una forte legge contro le discriminazioni (il tanto agognato ddl Zan).  C’è bisogno di un Pride a Catanzaro. La Filcams Cgil Calabria é pronta a fare la sua parte perché ciò si realizzi”.

      

    Più informazioni su