Quantcast

Nuovi spazi per l’Istituto comprensivo “Patari-Rodari”

Istanza a firma di alcuni consiglieri comunali

Più informazioni su

    Una richiesta di nuovi spazi per l’Istituto comprensivo “Patari-Rodari” alla luce della crescita, in controtendenza nazionale, delle iscrizioni che hanno portato ad un bacino di oltre mille alunni. L’istanza porta la firma dei consiglieri comunali Riccio, Angotti, Corsi, Manuela Costanzo, Sergio Costanzo, Lostumbo, Rosario Mancuso, Praticò, Procopi, Ursino.

    “Da diversi mesi – commenta Riccio – veniamo sollecitati dalle famiglie rispetto all’esigenza, già espressa dalla dirigente Anna Maria Rotella, di individuare nuovi locali per le attività didattiche della scuola che nel corso degli ultimi anni sta registrando un vero boom di iscrizioni. Per ovviare a ciò, alcune classi sono state ospitate dal vicino Liceo Galluppi e si è stati anche costretti ad annullare le attività del teatro e dei laboratori. L’istituto vanta anche progetti di digitalizzazione che sono stati attenzionati dal Miur e dall’Usr tanto da proiettare la scuola catanzarese a livello nazionale. Sono tutte dimostrazioni concrete che, se c’è un’offerta di qualità e di respiro europeo, allora anche la risposta di cittadini e genitori è positiva. Stessa cosa dovrebbe fare l’amministrazione comunale nel promuovere e aiutare quelle scuole che, sul campo, dimostrano di essere innovative e al passo con gli standard internazionali. Diamo atto, comunque, all’assessore alla pubblica istruzione, Concetta Carrozza, di aver profuso il massimo impegno per la risoluzione positiva di questa vicenda: la nostra richiesta è a sostegno della sua attività per la crescita della scuola catanzarese”.

    Più informazioni su