Quantcast

Covid, stop da oggi anche in Calabria all’obbligo di mascherina all’aperto

"Resta obbligatorio in ogni luogo non isolato, ad esempio nei centri urbani, nelle piazze, sui lungomare nelle ore e situazioni di affollamento"

Più informazioni su

    Tutta Italia in zona bianca da oggi, lunedì 28 giugno, e stop all’obbligo della mascherina all’aperto anche in Calabria  con la parziale eccezione della Campania. Un altro passo verso la normalità, anche se la prospettiva di zone rosse locali per arginare eventuali emergenze non va scartata alla luce dell’ormai famigerata variante Delta.

    Nel quadro nazionale, sono comunque presenti eccezioni. A Norcia, ad esempio, mascherine all’aperto obbligatorie fino al 4 luglio. Ordinanza ad hoc in Campania: mascherina obbligatoria in Campania fino al 31 luglio nei centri urbani, nelle piazze, sul lungomare, come prevede l’atto del governatore Vincenzo De Luca.

    Tornando alla mascherina all’aperto “resta obbligatorio in ogni luogo non isolato, ad esempio nei centri urbani, nelle piazze, sui lungomare nelle ore e situazioni di affollamento, nonché nelle file, code, mercati o fiere ed altri eventi, anche all’aperto, nonché nei contesti di trasporto pubblico all’aperto quali traghetti, battelli e navi”.

    “In conformità a quanto previsto dall’ordinanza del ministro della Salute 22 giugno 2021 – si legge nell’ordinanza – l’obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie, anche all’esterno, resta fermo, tra l’altro, in ogni situazione in cui non possa essere garantito il distanziamento interpersonale o quando si configurino assembramenti o affollamenti”.

    Più informazioni su