Quantcast

Piani di zona, fissato al 31 luglio il termine per l’approvazione

Con questo documento i Comuni associati definiscono le politiche sociali

Più informazioni su

    È stato fissato al 31 luglio prossimo il termine ultimo per l’approvazione e invio, da parte degli Ambiti, dei Piani di zona. Lo ha stabilito, nei giorni scorsi, la Giunta regionale, su proposta dell’assessore al Welfare, Gianluca Gallo. Il Piano di zona è un documento programmatico con il quale i Comuni associati definiscono le politiche sociali rivolte alla popolazione dell’ambito territoriale coincidente con quello dei Comuni che lo compongono.

    «SCELTA DOVUTA A PANDEMIA»

    «La scelta adottata – spiega l’assessore Gallo – è riconducibile al ritardo verificatosi, per molti Ambiti, nella predisposizione del Piano, e ciò a causa del protrarsi della pandemia e alla necessità di articolare al meglio le valutazioni programmatiche dei fondi assegnati agli stessi Ambiti, oltre che all’esigenza di sviluppare un confronto con tutti gli attori pubblici e privati a vario titolo coinvolti».

    Da qui la decisione, formalizzata con atto di Giunta, di spostare al 31 luglio il limite temporale per l’approvazione e invio dei Piani di zona, attraverso il sistema informativo sociale sis.welfarecalabria.it.

    Più informazioni su