Quantcast

Violazione dei sigilli e distrazione dei beni sottoposti a sequestro: deferito crotonese

Isola di Capo Rizzuto: al termine dell’operazione si riapposti i sigilli al chiosco bar n località Capo Bianco.

Più informazioni su

    Nella giornata del 29, al momento della notifica di sequestro presso un chiosco bar, poiché occupava, privo di ogni autorizzazione, area demaniale marittima in Isola di Capo Rizzuto, si notava che lo stesso, già oggetto del predetto sequestro, risultava essere in piena attività di somministrazione di alimenti e bevande. All’esito degli accertamenti, personale della Divisione P.A.S.I. – Squadra Amministrativa deferiva il titolare P. A., nato a Crotone nel 1976, per i reati di violazione dei sigilli e eventuale distrazione dei beni sottoposti a sequestro, ai sensi degli articoli 349 C.P. e 334 C.P. Al termine dell’operazione si riapponevano i sigilli al chiosco bar e ad asservita tettoia di circa mq. 114 siti in Isola di Capo Rizzuto, spiaggia grande in località Capo Bianco.

    Più informazioni su