Quantcast

Una pedalata tra storia, tradizione e cultura: appuntamento a sabato

Iniziativa di Artemide con il patrocinio dell'assessorato alla Cultura ed in partenariato con AMC

Più informazioni su

    Una giornata tra cultura e sport alla scoperta della storia nel cuore della città e in piena estate. Ritorna l’appuntamento con “Bike Tour, una pedalata tra storia, tradizione e cultura” 7 agosto 2021, con il patrocinio dell’Assessorato alla cultura del Comune di Catanzaro ed in partenariato con AMC S.p.a.

    Questa volta, al centro dell’iniziativa che coniuga sport, arte, gusto e voglia di scoprire gli angoli più nascosti e curiosi delle città, e grazie alle bici a pedalata assistita dell’AMC S.p.a, vi sarà una immersione nelle origini bizantine e normanne della principale e secolare economia cittadina, l’arte della seta, in relazione allo sviluppo urbanistico del centro storico letto attraverso lo strumento della mappa di F.Gattoleo, che l’archeologo Dott. Tommaso Scerbo, porterà’ e mostrerà’ al pubblico in copia dell’originale ad alta risoluzione.

    “Abbiamo deciso di non abbondare il centro storico ad agosto organizzando questa esperienza nuova nel suo genere – sottolinea l’Artemide Cooperativa – che proporrà un percorso originale di 10 km che, grazie all’ausilio delle bici a pedalata assistita, porterà i visitatori a scoprire le bellezze della città di Catanzaro, partendo da Piazza Roma, transitando da piazza Stocco sino ad arrivare ai giardini di San Leonardo. L’amministrazione ha voluto nuovamente riconoscere il patrocinio a questa proposta che vuole valorizzare la storia della città di Catanzaro e vuole rivolgersi ai turisti che transitano nel mese di agosto nel capoluogo calabrese. Durante l’itinerario, inoltre, è prevista anche una sosta in un locale tipico catanzarese così da poter assaggiare alcune prelibatezze del posto. Inoltre, sempre nell’ottica di una collaborazione positiva, tutti i partecipanti avranno la possibilità di accedere alla mostra di Chagall, con biglietto scontato del 50%, al fine di avvicinare nuove fasce di pubblico al Complesso San Giovanni”.

    Più informazioni su