Quantcast

Il Cantagiro fa tappa a Botricello: musica e divertimento per artisti e pubblico

Ospiti della serata e anche membro di giuria giudicatrice il Maestro Claudio Bastianelli, autore e compositore proveniente dalla scuola di Mogol e Gabriele Marconi attore, comico e giornalista

Più informazioni su

    Domenica, a Botricello, si è svolta la sessantesima edizione del Cantagiro diretto dal Patron Enzo De Carlo, l’evento promosso dai Maestri Enza Greco e Sarino Froio direttore della Art’è Studios School of Music di Botricello ha visto l’esibizione dei ragazzi provenienti dalle varie provincie della Calabria. I partecipanti, divisi per categorie, hanno dimostrato grande talento e capacità esecutive di livello. E’ stato un evento speciale con una unica tappa regionale fatta a Botricello.

    Determinante per la realizzazione di tale evento è stato il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Botricello, che ha immediatamente accettato di sostenere la manifestazione in toto e cui va il ringraziamento degli organizzatori. Hanno partecipato, per la “cat. Junior”: Giulio Maria Barillaro, Paolo Caccavaro, Francesco Morelli, Sara Turrà, Asia Cavallaro, per la “cat. Medi”: Clarissa Grimaldi, Pamela Lo Muto, Maria Falduto, Patrizia Magnolia, Monteleone Maria, Iannone Giuseppina, Stefania Puccio, per la “cat. Inediti: Arianna Carchedi, Antonio Pio Mazzei, Arianna Diano. Ospiti della serata e anche membro di giuria giudicatrice il Maestro Claudio Bastianelli, autore e compositore proveniente dalla scuola di Mogol e Gabriele Marconi attore, comico e giornalista.

    La giuria, composta dal consigliere Isabella Cisternino con delega allo spettacolo e cultura, che si è anche occupata delle varie fasi dell’evento, dall’Assessore al turismo Teresa Voci, dal Patron del Cantagiro Enzo De Carlo e da Claudio Bastianelli. Sono stati dichiarati vincitori per la cat. Junior Giulio Maria Barillaro con il brano “Innamorati”, per la cat, Medi Clarissa Grimaldi con il brano “E la luna bussò”, Pamela Lo Muto con il brano “Surrender” e per la Cat. Inediti Arianna Carchedi con il brano “La torre di Babele”, la quale si è aggiudicata anche il primo premio assoluto.

    L’amministrazione comunale nelle persone del sindaco Michelangelo Ciurleo, del consigliere Isabella Cisternino e dell’assessore Teresa Voci, hanno espresso parole di lodi agli allievi, invitandoli a continuare e a non demordere visto il loro talento, ai Maestri Sarino Froio e Enza Greco, al Patron del Festival Enzo De Carlo e a tutta l’organizzazione che sono stati premiati con una targa ricordo per il loro impegno artistico fondamentale per una crescita culturale e per l’opportunità che attraverso questi eventi gli allievi hanno. Il Patron del Cantagiro Enzo De Carlo a sua volta ha voluto donare una targa del Cantagiro al Comune di Botricello, alla Scuola di Musica Art’è Studios School of Music e al Vincitore assoluto.

    Più informazioni su