Quantcast

Cutro: collegato abusivamente un condominio alla rete idrica locale

Documentata la piena operatività del sistema di approvvigionamento rinvenuto e sono in corso ulteriori approfondimenti per quantificare l’ammontare dell’acqua sottratta.

Più informazioni su

    Prosegue da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Crotone , nella provincia, la campagna di controlli finalizzati a contrastare la piaga dei furti d’acqua da parte di privati e di strutture turistico/residenziali. In tale contesto, i militari, a conclusione di accurati accertamenti, hanno deferito in stato di libertà un libero professionista, 54enne, per “invasione di terreni o edifici”, “furto aggravato” e “danneggiamento”.
    E’ stato infatti  accertato che erano state realizzate sul territorio comunale di Cutro alcune opere edilizie abusive (un pozzo artesiano con la relativa pompa di sollevamento e 2 autocisterne, nonché i relativi allacci elettrici per il loro funzionamento) volte a collegare fraudolentemente a un condominio dal medesimo amministrato ed a un resort, ubicati in una frazione costiera di quel centro, la rete idrica locale, per appropriarsi indebitamente delle risorse demaniali. E’ stato altresì documentata la piena operatività del sistema di approvvigionamento rinvenuto e sono in corso ulteriori approfondimenti per quantificare l’ammontare dell’acqua sottratta.

    Più informazioni su