Quantcast

Taverna, nascondeva droga in una moto-ape: arrestato 37enne

Trovati anche soldi in contanti per un totale di mille e cento euro nascosti in un barattolo all’interno della sua camera da letto

Più informazioni su

    Più di mezzo chilo di marijuana, 14 grammi di cocaina e un bilancino erano nascosti nell’abitacolo di una moto-ape parcheggiata nel giardino di casa del 37enne disoccupato di Taverna, già noto alle Forze di Polizia. Il tavernese era a bordo della sua auto e percorreva la strada provinciale 26, quella della Sila Piccola, proprio la strada che porta a casa sua, quando a un certo punto, in località Pantane, un normale posto di controllo dei Carabinieri gli intima l’alt.

    Costretto a fermarsi dinanzi alla pattuglia dei Carabinieri, il 37enne veniva sottoposto ad una perquisizione che immediatamente dava alcuni riscontri. Al lato conducente sotto il coprisedile una prima dose di marijuana, nel vano motore dietro la batteria dell’auto una busta con una ciocca di marijuana. I Carabinieri estendevano, dunque, la perquisizione anche alla sua abitazione e qui la scoperta di una più consistente quantità di droga: 591,5 grammi di marijuana confezionata, 14 grammi di cocaina con un cucchiaino in una busta trasparente e un bilancino per pesare le dosi erano nascoste nell’abitacolo di una moto-ape in disuso nel giardino di casa.

    Trovati anche soldi in contanti per un totale di mille e cento euro nascosti in un barattolo all’interno della sua camera da letto. Droga e soldi sequestrati e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne disponeva immediatamente l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del 37enne tavernese e la sottoposizione agli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissimo davanti al Giudice del Tribunale di Catanzaro.

    Più informazioni su