Quantcast

L’equilibrio con madre natura lo insegnano i più giovani

Grande successo per l'incontro promosso dall'Ammi dedicato al tema dell'ambiente

Più informazioni su

    A prendere la parola sono stati nell’ordine: Giacomo Brancati, direttore generale del Dipartimento Tutela della Salute della Regione; Fortunato Varone, direttore generale della Protezione Civile Calabria; Concetta Carrozza, assessore alla Pubblica Istruzione del comune di Catanzaro e componente direttivo nazionale Ammi; Filomena Rita Folino e Francesca Ferraro, rispettivamente dirigente scolastico e referente “Ambiente e Territorio” del liceo scientifico “L. Siciliani”; Annalia Paravati, presidente regionale Fai-Fondo Ambiente Italiano; Caterina Battaglia Rodinò, vice presidente Ammi; Adele Manno, coordinatrice regionale sezioni Ammi Calabria; Armando Vitale, presidente associazione Gutenberg Calabria; Roberto Caroleo e Anna Minicelli, rispettivamente dirigente scolastico e docente dell’Istituto Tecnico Tecnologico “B. Chimirri”; Stefano Fiorentino, docente del liceo classico “P. Galluppi”; Pietro Marino e Raffaele Serra, rispettivamente presidente e vice presidente associazione Vitambiente; Felice Foresta, nella veste di scrittore.

    Tutti concordi nel sostenere come sia importante sensibilizzare sulla questione della tutela dell’ambiente ed essere informati per sviluppare una coscienza critica e civile sin dalla tenera età.

    Presenti in sala anche il dirigente scolastico dell’I.C. di Sellia Marina, Giulio Comerci e la professoressa Paola Marcatello, referente dell’I.C. “Pascoli-Aldisio”. Grande spazio agli studenti che hanno raccontato i progetti realizzati a scuola sul tema ambientale ed hanno stupito piacevolmente per il loro modo di esporre, di conoscere e proporre. Al centro del dibattito il progetto Green Ammi proposto dall’Ammi di Catanzaro e sposato anche a livello nazionale.

    Green Ammi – ha affermato la presidente Silvana Aiello Bertucci – nasce dalla consapevolezza che la nostra salute dipende dal rispetto dell’ambiente e dalla necessità di sviluppare in ognuno di noi una coscienza ambientale. Green Ammi è sostenibilità, solidarietà e prevenzione e, per questo, abbiamo creato un decalogo informativo che possa sollecitare tutti a dare il proprio fondamentale contributo a sostegno dell’ambiente. Stiamo promuovendo con gran successo una campagna di sensibilizzazione ambientale coinvolgendo scuole, associazioni e istituzioni, tutte accomunate da un unico intento: agire per un futuro migliore. Quella organizzata è stata una giornata arricchente che ha consentito di spargere semi per nuovi importanti germogli. Green Ammi proseguirà con altre interessanti iniziative”.

    Più informazioni su