Quantcast

Dalle aule scolastiche alle aule di tribunale: convenzione tra Galluppi e “La voce della legalità”

Iniziative pensate nell'ambito del settore Legalità e mondo delle professioni nell’ambito del PCTO

Più informazioni su

    Il Liceo classico “Galluppi” di Catanzaro, rappresentato dal dirigente, prof.ssa Elena De Filippis e l’Associazione culturale “La voce della legalità  comunicano di aver proceduto alla stipula di una convenzione, per l’anno scolastico 2021/2022, che prevederà una serie di incontri, in presenza e da remoto, con i ragazzi del liceo che hanno optato per il settore Legalità e mondo delle professioni nell’ambito del PCTO, con l’avv. Giulia Anna Pucci, presidente dell’Associazione, e l’avv. Simone Rizzuto, vicepresidente e coordinatore dell’Associazione stessa, e il prof. Scalise Gianluca, referente del settore giuridico del liceo, il cui tema principe sarà la legalità.

    Tale collaborazione, che si inserisce nel solco delle altre iniziative svolte negli anni passati, mira ad approfondire le conoscenze dei princìpi giuridici già svolti nelle aule scolastiche, attraverso un’applicazione degli stessi nell’esercizio della professione di avvocato e quindi nelle aule di tribunale. Grande attenzione sarà indirizzata al processo civile e penale e ai meccanismi che regolano tali processi.

    All’interno del percorso, una serie di incontri saranno finalizzati alla lettura e alla discussione del libro “Liberi di scegliere” del dottor Di bella, giudice minorile, già presidente del tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria , ora a Catania, che spiega l’adozione del provvedimento di allontanamento dei minori da contesti familiari di ‘ndrangheta contestualmente alla decadenza della potestà genitoriale (protocollo innovativo nel panorama giudiziario nazionale). Questi incontri saranno propedeutici ad  un convegno conclusivo, il giorno 11 dicembre p. v., alla presenza dell’autore , con un dibattito/confronto/intervista  che vedrà protagonisti i ragazzi del gruppo legalità del liceo, coordinato dal prof. Scalise Gianluca, coadiuvato dalla prof.ssa Zampetti Pompea.

    L’evento si inserisce nel più ampio progetto “Giustizia e Umanità. Liberi di scegliere” che la presidente dell’associazione reggina “B.S. Bene sociale”, dottoressa Bruna Siviglia, sta portando avanti con successo, insieme al presidente Di Bella, da anni, nelle scuole di tutta Italia, coinvolgendo studenti di ogni fascia di età.

    La collaborazione, fortemente voluta dalla prof.ssa Elena De Filippis, dirigente scolastico del liceo  classico “Galluppi”  di Catanzaro, si inserisce nel quadro delle iniziative dirette ad evidenziare il senso civico, di rispetto delle regole che da sempre contraddistingue l’attività del liceo e che dovrà diventare  il modus vivendi di tutti i cittadini responsabili. 

    Più informazioni su