Quantcast

Basso Profilo, patteggiano quattro imputati

Pena sospesa e esclusa l'aggravante mafiosa

Più informazioni su

    Patteggiamento per quattro degli imputati del processo Basso Profilo riferito all’operazione della Dda di Catanzaro che nel gennaio 2021 aveva portato all’arresto di una cinquantina di persone e che aveva fatto emergere collegamenti tra mafia, imprenditoria e criminalità crotonese.

    Il giudice per l’udienza preliminare ha infatti accettato le pene concordate pubblico ministero e legali condannando a un anno e 4 mesi Stefano Docimo (difeso da Francesco e Gianluca Acciardi), a un anno e 4 mesi a Bruno Andreoli, un anno e sei mesi a Monica Comberiati(difesa dall’avvocato Nicola Facente), e un anno e sei mesi a Simona Cannarozzi (difesa dall’avvocato Giuseppe Vetrano). Per tutti pena sospesa e niente aggravante mafiosa.

    Più informazioni su