Quantcast

A Sellia arriva il villaggio di Babbo Natale

La rassegna si farà il 18 e il 19 dicembre nell'antico rione di Sant'Angelo e, come sempre, regalerà atmosfere ineffabili a piccoli e adulti

Più informazioni su

    L’obiettivo è chiaro e condiviso: trasformare le viuzze dell’antico rione di Sant’Angelo nel “Villaggio di Natale”. L’Amministrazione comunale di Sellia, primo cittadino Davide Zicchinella, non aspetterà il Natale inoperosa. Dopo qualche esitazione legata all’aumento dei contagi del coronavirus, sono stati fugati tutti i dubbi: la rassegna di Natale si farà il 18 e il 19 dicembre e, come sempre, regalerà atmosfere ineffabili a piccoli e adulti, grazie anche alla preziosa collaborazione con l’associazione Le scimmiette di Taverna.

    “Ci rendiamo conto che si tratta di una grande sfida organizzativa, tenendo conto anche della recrudescenza della pandemia. Specie per un piccolo comune come il nostro. Ma vogliamo pensare positivo. Vogliamo provarci. E per farlo abbiamo formalizzato proprio ieri, con una apposita delibera di giunta, una collaborazione con l’associazione ‘Le Scimmiette’ di Taverna, associazione attiva nella realizzazione di eventi per bambini. Il 18 e 19 di dicembre, pertanto, nel cuore del centro storico di Sellia sarà allestito uno spazio dedicato alla magia del Natale. Non in un asettico centro commerciale, ma lungo le vie di in borgo che per la sua storia millenaria e il suo indiscusso fascino si presta ad essere naturale ‘location’ di un Villaggio di Natale”. Si legge in una nota del Comune presilano

    Al Villaggio di Natale del Borgo di Sellia si accederà attraverso una grande porta che sarà installata all’imbocco del ponte medievale. Attraversato il ponte si inizierà il viaggio nel villaggio incantato dove gli elfi animeranno le vie e le viuzze che si addentrano nel centro storico. Saranno previsti Laboratori per Bambini, la Casa di Babbo Natale, la Casa delle Stelle, l’Ufficio Postale di Natale, vari punti di degustazione di dolci e pietanze tipiche del Natale. Non mancherà un piccolo mercatino di natale, spettacoli e intrattenimento per grandi e piccini. “Saranno due giorni magici – prosegue la nota – con differenti spettacoli finali, organizzati in totale sicurezza secondo la più stringente e recente normativa legata al Covid-19. Crediamo che il miglior modo per pensare al futuro sia immaginarlo con gli occhi sognanti dei bambini, e che sia giusto impegnarsi per ottenere magia, originalità e bellezza”.
    Sellia punta anche sulle suggestioni del natale per recuperare ciò che la pandemia ha tolto: la socialità.

    Più informazioni su