La solidarietà del C.S.E.N. Catanzaro approda al reparto di pediatria dell’ospedale “Pugliese – Ciaccio” foto

Il Comitato provinciale, con la collaborazione dell'associazione culturale "Giuseppe Mazzini", ha donato un PC di ultima generazione con monitor

Più informazioni su

    L’efficenza delle strutture ospedaliere interessa tutti. Perché di mezzo c’è un bene fondamentale come la salute. Il diritto di essere curati appartiene a ciascun individuo. Quando poi questo diritto riguarda anche e soprattutto i bambini, allora il bisogno di fare qualcosa, affinché i reparti ospedalieri possano disporre delle strumentazioni adeguate per la cura, la diagnosi e la terapia, diventa più impellente.
    Lo sa bene il Comitato provinciale C.S.E.N. (Centro Sportivo Educativo Nazionale) di Catanzaro che da qualche anno rivolge gesti solidali al reparto di pediatria dell’Ospedale Pugliese – Ciaccio di Catanzaro.
    Quest’anno, nell’ambito del progetto “Adotta un reparto”, in collaborazione con l’Associazione culturale “Giuseppe Mazzini”, ha

    donato allo stesso reparto un personal computer di ultima generazione con annesso schermo, ricevendo la riconoscenza del primario Giuseppe Raiola, direttore del reparto, e di tutto lo staff.

    Il presidente provinciale C.S.E.N. di Catanzaro, Francesco De Nardo, e il presidente dell’Associazione “Giuseppe Mazzini”, Domenico Marino, si sono detti soddisfatti del risultato raggiunto, pur se convinti che questo gesto di solidarietà debba rappresentare solamente un punto di partenza nel sostegno concreto di questo reparto nevralgico dell’Ospedale civile, che da anni si contraddistingue per efficienza e qualità nella cura dei piccoli pazienti.

    “Il dottore Giuseppe Raiola e tutto lo staff medico e paramedico – ha affermato De Nardo – costituiscono un fiore all’occhiello in una sanità martoriata come quella calabrese. Tanto a dimostrazione che con la volontà e utilizzando al meglio le limitate risorse si può creare un reparto di eccellenza che non ha nulla da invidiare ai paritetici reparti degli ospedali del Centro Nord”.

     

    L’indiscussa professionalità e l’ineccepibile preparazione dello staff del reparto di pediatria catanzarese hanno bisogno di essere supportate da strumenti all’avanguardia, che possano consentire di gestire e curare nel miglior modo possibile le diverse patologie infantili.  E’ qui che la solidarietà gioca un ruolo importante. Il Comitato provinciale C.S.E.N. di Catanzaro intende lavorare di più e meglio per proseguire il percorso intrapreso a favore della buona sanità e dei suoi pazienti. Non per nulla la promozione sociale è un punto di forza del circuito C.S.E.N., impegnato a lavorare in un territorio difficile, ma meraviglioso come quello calabrese, ricco di eccellenze che meritano di essere aiutate e  valorizzate.

    Più informazioni su