Quantcast

CIS Calabria, via libera alle 21 proposte progettuali

Approvata la delibera predisposta dal dirigente del settore Autorità Urbana Por Calabria

Più informazioni su

    Via libera alle ventuno proposte progettuali che il Comune di Catanzaro ha inteso presentare alla Regione Calabria, per la successiva trasmissione all’Agenzia per la Coesione Territoriale, nell’ambito del CIS Calabria. La giunta presieduta dal sindaco Sergio Abramo ha approvato la delibera, predisposta dal dirigente del settore Autorità Urbana Por Calabria, Giovanni Laganà, a seguito della fase di concertazione tenutasi con i capigruppo consiliari in merito agli interventi da inserire nella proposta finale.

    “Al centro di questo grande portafoglio di opere pubbliche per un ammontare complessivo di circa 102 milioni di euro c’è la visione generale, che questa amministrazione ha voluto ribadire, di una città proiettata al futuro all’insegna della valorizzazione turistica e paesaggistica, della mobilità sostenibile e della rigenerazione urbana, ricucendo le distanze tra i quartieri e il cuore della città”: così ha commentato il sindaco Abramo nel sottolineare che, tra le proposte progettuali, rientrano anche la realizzazione dei collegamenti meccanizzati dall’area di sosta del Musofalo al centro città, la valorizzazione della pineta di Giovino e dell’area delle dune, i corridoi sotterranei delle gallerie del San Giovanni, la pista ciclabile Siano-Giovino, l’acquisto e riqualificazione del Convitto Galluppi e altri importanti interventi sul verde pubblico, la viabilità, scuole e palazzetti dello sport.

    “Abbiamo voluto candidare per i finanziamenti previsti dai Contratti istituzionali di sviluppo – ha proseguito il sindaco – anche i progetti già inseriti nella programmazione del Piano per periferie degradate, che riteniamo ancora attuali e assolutamente necessari, al fine di garantirne una sicura copertura finanziaria. Una programmazione che, nel conciliare le diverse esigenze legate a tutto il territorio cittadino, vuole sintetizzare e mettere in pratica l’idea di una Catanzaro che mira a rilanciare il proprio ruolo di Capoluogo, rafforzando e tutelando la propria vocazione tra storia, ambiente, cultura e servizi più moderni ed efficienti”.

    Di seguito l’elenco integrale delle proposte progettuali candidate per il Cis Calabria:

    • Ristrutturazione scuola rom quartiere Pistoia;
    • Riqualificazione immobili quartiere Aranceto e annesso sistema di sicurezza;
    • Ristrutturazione palazzetto dello sport quartiere Corvo;
    • Sistemazione piazza quartiere Corvo ;
    • Piste ciclabili quartieri S. Maria – Aranceto;
    • Realizzazione verde pubblico attrezzato quartieri Pistoia, Corvo e Aranceto;
    • Sistemazione viabilità quartiere Aranceto e via Sardegna;
    • Riqualificazione viabilità quartieri Corvo, Pistoia e Fortuna;
    • Ascensore panoramico Bellavista;
    • Car e bike sharing elettrici a servizio della mobilità sostenibile cittadina;
    • Parcheggio di scambio nel quartiere Lido;
    • Valorizzazione area dunale e pineta di Giovino;
    • Realizzazione corridoi sotterranei gallerie del San Giovanni;
    • Realizzazione area attrezzata giardini Nicolas Green;
    • Rigenerazione urbana della città di Catanzaro dal Musofalo al centro città- realizzazione di sistemi di mobilità sostenibile attraverso collegamenti meccanizzati dall’area di sosta del Musofalo al centro città;
    • Pista ciclabile Siano Giovino – green road Siano Giovino e parco jurassico all’interno del Parco Li Comuni;
    • Acquisto e riqualificazione convitto Galluppi;
    • Ponte sulla Fiumarella;
    • Museo del mare;
    • Riqualificazione parco della Fiumarella;
    • Rigenerazione urbana attraverso la creazione di servizi territoriali e scolastici nel quartiere S.Ianni.

    Più informazioni su