Quantcast

Calci, schiaffi, insulti e soprusi alla moglie, arrestato un pregiudicato

Intervento dei Carabinieri di Gasperina

Più informazioni su

    Calci, schiaffi, insulti e soprusi queste le ripetute aggressioni fisiche e psichiche che avrebbe rivolto a sua moglie, un pregiudicato 56enne gasperinese arrestato, in flagranza di reato, dai Carabinieri di Gasperina.

    La richiesta di aiuto è arrivata al numero d’emergenza 112; da qui è scaturito l’intervento immediato dei Carabinieri. Una donna, 51enne del luogo, sarebbe stata aggredita dal coniuge, il tutto tra le mura di casa. Dalle primissime indagini svolte dai Carabinieri si è potuto ipotizzare che la vittima, oltre ad essere stata aggredita verbalmente per futili motivi, sarebbe anche stata colpita con schiaffi al volto e calci alle gambe.

    Angherie e soprusi che la donna patirebbe continuamente e già da diverso tempo, anche più volte nella stessa giornata. La donna, ormai stanca e oppressa, ha collaborato subito con i militari dell’Arma ricostruendo precisamente altri episodi di maltrattamenti e percosse. Il coniuge è stato così arrestato dai Carabinieri che lo hanno accompagnato presso la Casa Circondariale di CatanzaroSiano a disposizione della Autorità Giudiziaria.

    Più informazioni su