Quantcast

Nuove condotte fognarie in alcune zone della città, stanziati 900 mila euro

La decisione dell'esecutivo sentita la relazione di Longo

Più informazioni su

    È di 900mila euro circa l’importo complessivo stanziato dall’esecutivo Abramo per la realizzazione di nuove condotte fognarie in alcune zone della città. Si tratta di quattro diversi progetti di fattibilità tecnica ed economica che sono stati elaborati dal settore Gestione del territorio, diretto da Giovanni Laganà, e relazionati dall’assessore ai Lavori pubblici Franco Longo.

    Gli interventi riguardano la creazione di una nuova condotta fognaria a Santa Maria, nella zona compresa fra viale Emilia (all’incrocio con via Caduti di Melissa) e la rotatoria del quartiere (importo di 223.584 euro); la costruzione dell’impianto di sollevamento, il prolungamento del collettore e la realizzazione di una condotta premente nell’area compresa fra via Fiume Busento e località Barone (importo di 391.709 euro); la realizzazione di un tratto di condotta fognaria in loc. Rumbolotto (importo di 146.670 euro); la realizzazione dell’impianto di sollevamento con annessi collettori per Fosso Barbaruzza (importo di 138.035 euro).

    “L’approvazione della fattibilità tecnica ed economica di questi progetti – ha spiegato Longo -, è stata resa possibile grazie all’impegno del sindaco Abramo, che ha dimostrato per l’ennesima volta cosa significa mantenere i conti in ordine per avere le risorse necessarie a intervenire con lavori di importanza strategica per la città”.

    L’assessore ha inoltre ricordato come “la priorità garantita a queste zone, afflitte dall’annosa carenza, e in alcuni casi dall’assenza, di un sistema fognario efficiente, sono stati concordati con la commissione consiliare ai Lavori pubblici, che ha giustamente segnalato i problemi più impellenti. Ora, con il varo di queste quattro delibere, il Comune potrà finalmente dare una risposta concreta alla cittadinanza eliminando una serie di croniche criticità”.

    Più informazioni su