Quantcast

Diamo un calcio alle discriminazioni. Tutti in campo per il Ddl Zan

Il torneo ha visto scendere in campo questa mattina al centro sportivo di Squillace, una selezione dell’associazione “Arcobaleno”, l’Arci e la Slc Cgil Calabria

Più informazioni su

    Promuovere e sostenere misure legislative di prevenzione e contrasto della discriminazione e della violenza per motivi fondati sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale, sull’identità di genere e sulla disabilità.

    Queste le ragioni che hanno spinto l’associazione “Arcobaleno” a organizzare un torneo di calcio a 5 per dare simbolicamente un “calcio” a ogni forma di discriminazione e supportare il Ddl Zan, affossato in Senato.

    Il torneo ha visto scendere in campo questa mattina, presso il centro sportivo di Squillace, una selezione dell’associazione “Arcobaleno”, l’Arci e la Slc Cgil Calabria. In campo anche Ivan Colacino che, sostenendo in pieno le motivazioni dell’iniziativa, ha regalato un piccolo spettacolo prima dei tre ufficiali che si terranno nei prossimi giorni al Teatro Comunale di Catanzaro. La competizione è stata vinta dalla selezione della Slc Cgil Calabria.

    Abbinata al torneo una riffa, il cui ricavato sarà donato all’associazione “Astarte” che da tempo si occupa delle donne vittime di violenza.

    Più informazioni su