Quantcast

Note imperfette, la festa della musica della Ra.Gi Onlus nel segno delle note del signor Cesare foto

Più informazioni su

    Note imperfette, questo l’evento che si è svolto nel Centro diurno dell’associazione Ra.Gi Onlus di Catanzaro. “Le persone con demenza sono fondamentalmente persone non perfette ma è da questa imperfezione che noi tiriamo fuori ogni migliore talento che loro nascondono nella mente” ci racconta la Presidente della Ra.Gi Onlus Elena Sodano. Un concerto imperfetto ma soprattutto una grande festa quella che si è tenuta al Centro diurno di Catanzaro dell’associazione Ra.Gi Onlus che si occupa dei malati di demenza puntando sulla socialità. Un momento ispirato dal signor Cesare, esperto suonatore di fisarmonica che ha saputo coinvolgere tutti in un pomeriggio dedicato alla musica, al Natale e alla famiglia. La storia del signor Cesare ha come teatro la vecchia Catanzaro ed intorno a questa storia è stato costruito un percorso musicale fatto di canzoni dal sapore tradizionale, allegro e a volte anche melanconico. Sono note piene di solidarietà ed allegria ma la più coinvolta, in prima fila vicino a Cesare, è stara la presidente dell’associazione Ra.Gi onlus Elena Sodano che si è cimentata in un vero e proprio concertoaccompagnata dal signor Cesare. Un repertorio vasto messo in campo grazie al maestro Vitaliano Alfieri e a Giorgia Caiazza, laureata in psicologia ma anche talentuosa cantante.

    “Ogni venerdì per mesi abbiamo provato ed ogni volta è stato un nuovo inizio. Un concerto imperfetto ma l’importante è regalare sorrisi ” ha aggiunto Elena Sodano. Tante le canzoni scelte per descrivere il mondo della fragilità e della demenza e soprattutto per portare allegria in un centro diurno che in piccolo contiene i segni del grande progetto della ‘Casa delle demenze‘ di Cicala. Infatti prosegue la raccolta fondi per il grande traguardo a cui l’associazione lavora da mesi. Molte le aziende ed i personaggi famosi che hanno voluto sostenere l’iniziativa di Elena Sodano, addirittura la Ra.Gi onlus andrà presto a Pomezia per incontrare un imprenditore che si è offerto di arredare la Casa delle demenze di Cicala.

    Ma non manca la solidarietà dei catanzaresi, ed infatti il prossimo 28 dicembre nella sede della Camera di Commercio di Catanzaro avrà luogo una festa completamente dedicata alla raccolta fondi per raggiungere l’ambizioso obiettivo della Ra.Gi Onlus. Ma la bella notizia è che manca poco e quindi la raccolta non si ferma ed andrà avanti spedita sino a giugno. Sorprese infinite tutte nel segno della solidarietà per realizzare la ‘Casa delle demenze’ di Cicala affinché chi soffre di questa patologia non venga mai lasciato solo. La socialità è l’elemento fondamentale per vivere bene anche se la patologia è molto aggressiva. Ma allegria, famiglia, impegno, musica, momenti di felicità possono aiutare tutti a vivere meglio senza sentirsi mai soli.

    Più informazioni su