Quantcast

Che il nuovo anno sia quello della vera amicizia. Tra le persone. Tra queste e le comunità

"È dall’Amicizia tra due persone, che nasce la Pace nel mondo, pensate. E la felicità propria e di chi ci sta accanto"

Più informazioni su

    di Franco Cimino

    Da una mia lezione lontana, che ricordo molto bene come i ragazzi cui l’ho offerta:

    “ prof, cos’è l’amicizia?”

    – L’Amicizia è una cosa semplice semplice.

    Per nulla attività faticosa e complessa.

    È il trovarsi nel luogo e al momento in cui il nostro amico ha bisogno di quella presenza, di quella parola, di quella carezza, di quell’abbraccio. Di quel silenzio o di quel pianto. La tua. Le tue. Il tuo. I tuoi. Cioè dell’amico, la persona dell’affidamento, inteso come atto del confidarsi, del fidarsi, dell’affidarsi.

    Amicizia significa anche rispondere tempestivamente alla chiamata dell’amico, anche se questa, purtroppo, avviene quasi sempre dopo che sia mancato il pre-sentire, ché l’amico vero arriva sempre prima che il bisogno si appalesi, si faccia richiesta sommessa e discreta d’aiuto. La persona che si fa attendere o che al richiamo dolente risponde” non ho avuto tempo, credimi sono stato impegnatissimo, ho avuto un “da fare” che non ti dico, il lavoro mi prende fino alla gola, ovvero si nascondesse dietro fantomatici grandi problemi personali, non è mai stata l’amico che credevi fosse. L’amico in cui credevi. L’Amicizia, infine, è l’ambito prezioso nel quale l’essere umano verifica il possesso granitico o forma graniticamente in sé i valori della generosità, della sincerità, della oblativa donazione di sé, della lealtà. Del sacrificio senza condizione, ché sacrificarsi sull’altare dell’Amicizia è l’atto più bello che si possa compiere. Come quello di difendere la patria, battersi per un ideale, dare la vita per i propri figli, venerare la madre, portare sulle spalle l’anziano e sofferente padre. Nulla più di questo l’Amicizia è. Coltivarla, cercarla, onorarla, pertanto, conviene. È dall’Amicizia tra due persone, che nasce la Pace nel mondo, pensate. E la felicità propria e di chi ci sta accanto.

    AUGURO A TUTTI UN ANNO DI PACE E DI FELICITÀ, UN ANNO PIENO D’AMICIZIA.

    E A TE, A TE, A LUI, A QUELL’ALTRO, A VOI, INSOMMA A CIASCUNO DI NOI SINGOLARMENTE INTESI, AUGURO DI AVERE SEMPRE UN AMICO.

    E DI SAPER ESSERE AMICO. SEMPRE. ANCHE DELLA PROPRIA CITTÀ, AUTENTICA PALESTRA D’AMORE E D’AMICIZIA. CHE BELLO SE FINALMENTE DIVENTASSIMO AMICI DELLA NOSTRA CATANZARO! IN ESSA SI RACCHIUDE TUTTO L’AMORE DI CUI SAREMMO CAPACI SE LO VOLESSIMO. QUELLO PER LA TERRA. PER LA VITA. PER LA LIBERTÀ CHE VIVE IN NOI.

    BUON 2022! ANCHE A CATANZARO, LA CITTÀ PIÙ BELLA DEL MONDO!

     

    Più informazioni su