Quantcast

Anniversario omicidio coniugi Aversa: Capo polizia Giannini: ricordo sempre vivo

"La loro memoria ed il loro estremo sacrificio possano continuare a orientare le scelte che ciascuno di noi"

Più informazioni su

    “Nel ricordo sempre vivo del Sovrintendente capo della Polizia di Stato Salvatore Aversa e della moglie Lucia Precenzano, uccisi in un agguato mafioso il 4 gennaio di 30 anni fa, desidero rinnovare ai loro familiari sentimenti di profonda partecipazione e riconoscenza”. Così, in un messaggio, il Capo della Polizia, Lamberto Giannini.

    “La loro memoria ed il loro estremo sacrificio – prosegue – possano continuare a orientare le scelte che ciascuno di noi è chiamato è chiamato a fare, ogni giorno, per garantire la sicurezza delle nostre comunità, onorando la dedizione e il coraggio con cui Salvatore svolgeva il suo lavoro al servizio dei cittadini, sino a quel vile attentato in cui perse la vita insieme alla moglie”.

    “Oggi, come trent’anni fa – afferma ancora nel messaggio il prefetto Giannini – ci stringiamo alla famiglia Aversa per celebrare quei valori di integrità, libertà e giustizia per i quali Salvatore e Lucia hanno sacrificato la loro stessa vita”. (ANSA).

    Più informazioni su