Quantcast

Luca Mancuso il triatleta di Catanzaro: ecco il video dell’impresa

A breve in città la nascita dell'associazione 'X-Sport Green 1.5 °C' che avrà l'obiettivo del riconoscimento del Water Fire Triathlon a livello nazionale

Più informazioni su

    È stato pubblicato ieri su YouTube il video realizzato dal professionista del settore Maurizio Sestito, “Water Fire Triathlon Etna 2021” del 15 settembre scorso. L’ impresa, compiuta in solitaria da Luca Mancuso, ha visto il triatleta impegnato nelle discipline della triplice specialità. Luca ha inizialmente effettuato la Traversata dello Stretto di Messina per 3,5 km, successivamente ha percorso in Sicilia quelle che sono le strade del Giro D’Italia per 150 km e dulcis in fundo, partendo dal mare, ha percorso 42 km di maratona per arrivare alle 2 di mattina sulla cima Nord dell Etna, patrimonio dell’ UNESCO, a circa 3000 metri di altitudine.

    luca mancuso

    Quattordici ore ininterrotte di attività sportiva per compiere un evento unico al Mondo e mai tentato prima. “Sono molto soddisfatto del risultato ottenuto, è stato un lavoro di squadra, sono imprese che senza uno staff di amici a supporto non potrebbero realizzarsi, traggo la mia forza di volontà anche da loro e li ringrazio”. L’ atleta estremo partecipa ogni anno a gare internazionali di triathlon estremi, ma porta personalmente avanti anche progetti che mirano un giorno a diventare eventi riconosciuti su scala mondiale.

    “Il triathlon è una disciplina che negli ultimi anni sta crescendo vertiginosamente, ma ancora non basta, bisogna dare il giusto posto che merita e il mio impegno è profuso in tal senso, il Water Fire Triathlon ha aperto le porte ad un riconoscimento nazionale, su La Repubblica di qualche mese fa un articolo su tale impresa apostrofata con l’aggettivo vulcanica…

    La nascita a breve della nostra associazione sportiva ‘X-Sport Green 1.5 °C’ si pone questo obiettivo e non solo. Per il 2022 sono in calendario, tra gli altri, due eventi molto importanti di Triathlon, uno sarà svolto in Calabria e anche in questo caso saranno coinvolti i media per dare risalto alla nostra cara terra, poco incline a manifestazioni su larga scala ma con un potenziale pressoché immenso e attrattivo, chiederò la partecipazione e il sostegno di tutti”.

    Più informazioni su