Quantcast

ITT “Bruno Chimirri”, studenti e docenti manifestano per la pace

Raccolta di beni di prima necessità a sostegno della popolazione ucraina

Più informazioni su

    “C’è chi dice no” questo è il titolo della giornata evento  in favore della pace, organizzata sabato 26 marzo, dagli studenti dell’ ITT “B.Chimirri,   che insieme ai propri docenti hanno voluto  dar voce al proprio dissenso verso la terribile e ingiusta guerra che ha minato le basi della democrazia  in Europa  stravolgendo  la vita di milioni di cittadini  ucraini. Dopo aver partecipato alla raccolta di beni di prima necessità a sostegno della popolazione ucraina, gli studenti hanno espresso a proprio modo il profondo desiderio di pace .

    Ogni classe ha trovato una personale modalità espressiva per condividere pensieri e idee, dal canto al ballo ,dal cartellone alla poesia. Riprendendo la famosissima frase di Vasco Rossi, un fortissimo No alla distruzione, alla violenza ,alla sopraffazione  all’oppressione è venuto dai ragazzi che, alternandosi all’interno dello spazio  definito all’interno dell’aula magna  dell’Istituto, hanno  svolto la propria performance  condivisa in diretta sulla piattaforma Meet con tutte le classi: tutti insieme ma sempre in sicurezza! Tanti momenti emozionanti e commoventi hanno caratterizzato la mattinata e ancora una volta  il corpo docente e la componente alunni, supportati dal dirigente Roberto Caroleo, si sono trovati uniti negli intenti e nella volontà di esprimere vicinanza al popolo ucraino rifiutando con forza e determinazione la potenza distruttiva della guerra.

    Più informazioni su