Quantcast

Emergenza Ucraina, beni di prima necessità donati al Gruppo di Catanzaro del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta

La donazione del Comune di Borgia

Più informazioni su

    Il Comune di Borgia, rappresentato dal vicesindaco Irene Cristoforo, ha donato al Gruppo di Catanzaro del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta varie pedane di beni di prima necessità: medicinali, pannolini e generi alimentari a lunga conservazione;

    Tutto da destinare al Popolo Ucraino. Il Corpo, già impegnato nella Campagna “Emergenza Ucraina”, ha raccolto e già trasferito due carichi per un totale di circa 30 tonnellate. “ora stiamo predisponendo un terzo trasporto che partirà dal Centro di Raccolta Regionale Calabrese del CISOM dove è costante il lavoro di molti Volontari provenienti da vari Gruppi della Calabria” afferma il dr. Saverio Tripodi, Capo Raggruppamento del CISOM Calabria. Grande sensibilità e vicinanza alla popolazione Ucraina da parte della cittadinanza e delle istituzioni, dimostrazione di un’umanità e solidarietà verso quella popolazione vittima di un conflitto armato che ogni giorno è teatro di tragedie sempre maggiori.

    In particolare erano presenti l’associazione Commercianti Uniti Borgia ed il Comitato Partite Iva Borgia oggi  rappresentati dalla presidente Katia Cocchi e dalla volontaria Assunta Lanatà. “Un particolare impegno e spinta propulsiva è stata data dal Vice Sindaco di San Floro Sig. Saverio Rotundo che ha coordinato le operazioni sia nel Comune di Borgia che in precedenza sul territorio di San Floro in occasione della donazione effettuata da quel Comune accompagnata dalle bellissime parole del sindaco Bruno Meta.” afferma il Capo Gruppo di Catanzaro dr. Saverio Salerno commentando la lodevole iniziativa dei due Comuni Calabri esempio di solidarietà.

    Più informazioni su