Quantcast

M’aMa-Dalla Parte dei Bambini e Confad insieme per il diritto di tutti i bambini a frequentare centri estivi

#anchioalcentro M’aMa-Dalla Parte dei Bambini s’impegna a indirizzare le famiglie, oggetto di eventuali atti discriminatori, al supporto legale di Confad

Più informazioni su

    A poche settimane dall’arrivo dell’estate M’aMa, con il patrocinio di Confad (Coordinamento Nazionale Famiglie con Disabilità) apre la campagna #anchioalcentro perché sia finalmente rispettato il diritto di ogni bambino, anche e soprattutto con bisogni speciali, di accedere al centro estivo.

    “La legge prevede che ai minori con disabilità sia garantito il diritto ad una piena partecipazione ai centri estivi in condizioni di parità con gli altri bambini – esordisce Viviana Bucciarelli, cofondatrice M’aMa e ideatrice della campagna #anchioalcentro – una legge troppo spesso non rispettata ledendo il diritto dei nostri bimbi e quello delle loro mamme e papà. L’impegno di M’aMa sarà ricordare a ciascun Comune, ente, servizio, il proprio ruolo rigorosamente inclusivo, senza eccezioni. Faremo recapitare sulle loro scrivanie un documento appositamente redatto da Laura Andrau, avvocato Confad, in cui sono riportati gli estremi della legge 67.2006. Chiediamo alle nostre famiglie di fare altrettanto, forniremo loro la documentazione necessaria da inviare ai propri intelocutori istituzionali”.

    In concomitanza alla diffusione, su larga scala, del documento a difesa dei diritti di inclusione dei minori con fragilità, l’associazione M’aMa-Dalla Parte dei Bambini s’impegna a indirizzare le famiglie, oggetto di eventuali atti discriminatori, al supporto legale di Confad, da sempre al fianco dei nuclei di disabili. “Fate conoscere e diffondete la nostra battaglia, non è una battaglia solo delle famiglie con bimbi disabili, le battaglie per i diritti riguardano tutti, soprattutto se sono coinvolti i bambini” conclude la Bucciarelli.

    m'ama centri estivi anch'io al centro

    Più informazioni su