Quantcast

Catanzaro, organici inadeguati al Tar, Camera amministrativa scrive a presidente del Consiglio di Stato

“Tamponare la situazione con l'invio in missione, fino a fine anno, di almeno due magistrati"

Più informazioni su

    Lettera della Camera Amministrativa Distrettuale degli Avvocati delle Province di Catanzaro, Cosenza, Crotone e Vibo Valentia al presidente del Consiglio di Stato Franco Frattini  relativa alla carenza di magistrati presso il TAR Calabria con sede a Catanzaro

    “In occasione della inaugurazione dell’anno Giudiziario al TAR Calabria abbiamo rappresentato – si ricorda nella missiva firmata dal presidente della Camera Alfredo Gualtieri e dal delegato regionale Siaa Oreste Morcavallo -riprendendo le valutazioni fatte dal presidente nella sua relazione – la drammatica situazione del ruolo dei magistrati in quella sede in servizio che si è, in questi giorni, aggravata con l’autorizzazione al fuori ruolo della dott.ssa Goggiamani.

    Sette Magistrati in tutto (Presidente compreso) a fronte di un organico di 12 e l’esistenza di due Sezioni che operano al massimo delle possibilità e degli immani sforzi.
    Basti pensare che nel 2021  –  si ricorda ancora- sono stati introitati 1962 ricorsi a fronte dei circa 600 di altre Sedi (vedi Latina e Marche) per le quali, addirittura, è stata deliberata la istituzione di ulteriori Sezioni interne.

    È una situazione, quella della Sede del TAR Calabria, assolutamente insostenibile che stride con l’esigenza di sempre maggiore giustizia (anche e soprattutto amministrativa) in un territorio fortemente “a, rischio”, come Lei stesso ha avuto modo di rilevare nella Sua pur breve visita qui a Catanzaro.

    Ci rivolgiamo, pertanto, ancora una volta, alla Sua sensibilità perché si ponga fine – con atti concreti, però, sin da subito a tale situazione, se del caso proponendo all’Organo di autogoverno di “rivedere” le assurde determinazioni assunte sulle nuove Sezioni interne, per la maggior parte del tutto ingiustificate.
    Se ritiene, siamo disponibili ad incontro a Roma ma, nelle more – al fine anche di evitare azioni di protesta – della Categoria –

    Le chiediamo un immediato interpello di trasferimenti di Magistrati alla Sede di Catanzaro, “tamponando” con l’invio in missione, fino a fine anno, di almeno due magistrati”.

    Più informazioni su