Quantcast

Gratteri sotto accatto delle ‘ndrine, le reazioni

Il presidente della commissione Giustizia della Camera Mario Perantoni: "Dobbiamo dargli pieno sostegno ed essergli grati"

Più informazioni su

    Nicola Gratteri è di nuovo sotto attacco delle ‘ndrine alle quali dà una caccia spietata in nome della legalità: dobbiamo dargli pieno sostegno ed essergli grati per il grande lavoro che porta avanti da infaticabile servitore dello Stato”. Così il presidente della commissione Giustizia della Camera Mario Perantoni.

    “Siamo vicini e solidali al procuratore Nicola Gratteri, oggetto di gravissime minacce da parte dei potenti clan calabresi. Purtroppo non è la prima volta che il dottor Gratteri è esposto a pericoli mortali, dopo una vita spesa nell’impegno e sotto protezione. L’Italia deve molto a Gratteri, grazie per la sua abnegazione a difesa della legalità e dello Stato”. Lo afferma in una nota Elisa Scutellà, deputata calabrese del M5s.

     

    “Le notizie riportate dal Fatto Quotidiano circa le minacce rivolte dalla ‘ndrangheta al procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri destano forte preoccupazione”. Lo dice il presidente del Consiglio regionale della Calabria Filippo Mancuso, che aggiunge: “Sicuro che non si stia trascurando nulla per garantirgli la massima protezione, esprimo la solidarietà mia e dell’Istituzione che rappresento ad un uno dei maggiori protagonisti del contrasto alla criminalità organizzata”.

    Più informazioni su