Quantcast

Entrano un una sala giochi, aggrediscono un dipendente e rubano 2.000 euro

Nel quartiere marinaro di Catanzaro si moltiplicano gli episodi di violenza che sconfina nella criminalità

Più informazioni su

    Erano in sei. Volti travisati. Scene da arancia meccanica, l’ambientazione però non era quella di un film, ma, purtroppo, per l’ennesima volta, il lungomare di Catanzaro.

    Nella notte tra giovedì e venerdì ignoti si sono introdotti in una sala giochi, hanno aggredito e immobilizzato un dipendente, portando via, alla fine, un cambiamonete dove c’erano all’incirca 2000 euro. Sul posto sono intervenuti i Militari della Compagnia dei Carabinieri di Catanzaro che hanno avviato le indagini acquisendo le immagini delle telecamere circostanti.

    La questione della microcriminalità nel quartiere marinaro, all’indomani della pandemia, è ancora un’emergenza di non poco conto, soprattutto per i gestori dei locali che ora fanno i conti con la paura ed un senso di frustrazione rispetto ad una tracotanza alla quale sembra non esserci argine.

    Più informazioni su