Maxi sbarco tra Sicilia e Calabria, a Crotone trasferite 154 persone

Sono tutti uomini in prevalenza provenienti dall'Egitto.

Più informazioni su

    Sono 154 le persone sbarcate nel porto di Crotone, in maggioranza dall’Egitto, a seguito dell’intervento di soccorso di Guardia di finanza e Guardia costiera per trarre in salvo 550 persone che si trovavano a bordo di un peschereccio partito dalla Libia ed intercettato tra Calabria e Sicilia.
    Le operazioni di sbarco, sono state rese complicate dal caldo torrido, a causa del quale ci sono stati alcuni malori tra i migranti, sono state coordinate dalla Prefettura di Crotone con l’intervento degli uomini dell’ufficio immigrazione della Questura. Le condizioni di salute dei migranti sono state controllate dai medici del Suem 118, mentre il trasferimento al centro di accoglienza di Sant’Anna è stato gestito dalla Croce Rossa Italiana di Crotone.
    (Fonte ANSA)

    Più informazioni su