Cozza: “Mi ritengo estraneo a ogni reato che mi è stato contestato”

L'ex allenatore del Catanzaro: "Sono e resto sereno, perché ho sempre improntato il mio vissuto nel segno dell'onestà e della legalità"

Più informazioni su

    L’ex giocatore della Reggina ed ex allenatore del Catanzaro accusato di associazione per delinquere attraverso i suoli legali, Celestina Marino e Giuseppe Mazza, dichiara: “Mi ritengo, in coscienza, estraneo a ogni reato che mi è stato contestato. Sono e resto sereno, perché ho sempre improntato il mio vissuto nel segno dell’onestà e della legalità.

    Per quanto riguarda il procedimento giudiziario, che mi è stato notificato nella giornata di ieri, posso solo dire che ciò non intacca la mia fiducia nella magistratura alla quale chiedo solo di fare al più presto chiarezza sulla mia posizione sia nell’interesse della giustizia che della mia onorabilità”.

    Più informazioni su