Quantcast

Misericordia di Cirò Marina, un anno di Hub vaccinale

A quasi un anno dal coinvolgimento della Confraternita di Misericordia di Cirò Marina nell’hub vaccinale “Palazzetto dello sport” di Cirò Marina, è arrivato il punto di fare un resoconto di ciò che è stato fatto.

Più informazioni su

    A quasi un anno dal coinvolgimento della Confraternita di Misericordia di Cirò Marina nell’hub vaccinale “Palazzetto dello sport” di Cirò Marina, è arrivato il punto di fare un resoconto di ciò che è stato fatto:

    • 04.2021 attivazione della protezione civile tramite pec per collaborare con il Centro Vaccinale;

    Abbiamo iniziato con fiducia e con l’ottimismo di un ritorno alla normalità il compito assegnatoci dal 12 aprile 2021.
    Il Centro Vaccinale ha rappresentato il fiore all’occhiello dell’intero territorio regionale, è stato svolto un importante servizio per tutto il territorio del distretto di Cirò Marina e non solo, sono state svolte le seguenti attività:

    • accoglienza dei cittadini;
    • regolamentazione dei parcheggi;
    • predisposizione dei moduli di vaccinazione;
    • compilazione moduli;
    • guidare i disabili e/o anziani nell’intero percorso;
    • amministrativi (inserimento dati PC sia in accettazione e sia in somministrazione);
    • vigilanza e sostegno in caso di shock;
    • ubicazione di ambulanza con defibrillatore e volontari addetti al primo soccorso;
    • servizio di taxi per gli utenti che avevano difficoltà ad arrivare al centro vaccinale;
    • informazioni all’utenza;
    • apertura e chiusura del Centro Vaccinale.

    La Misericordia di Cirò Marina ha messo in campo tutte le sue risorse affinché il percorso vaccinale si potesse completare efficacemente e senza problemi, lavorando a pieno ritmo, riducendo i disagi per gli utenti, organizzando al meglio il lavoro e garantendo accessibilità e sicurezza a tutte le categorie. Il modello organizzativo si è dimostrato appropriato, sia in termini di raggiungimento degli obiettivi di copertura vaccinale, sia in termini di efficienza. Oltre alla logistica dell’hub vaccinale dal 28.06.2021 la Misericordia di Cirò Marina ha avuto il compito di monitorare la somministrazione dei vaccini Covid presso il predetto Centro vaccinale. Sono stati visionati n. 153 fascicoli, distinti per tipo di vaccino, per un totale di 23.876 moduli. Sono state attivate altre associazioni di protezione civile che in un primo momento hanno collaborato in modo sinergico ed armonioso con noi; per poi, dal mese di agosto 2021, dare una disponibilità a singhiozzo dei propri volontari, fino a ritrovarci man mano completamente soli. Ma fedele alla propria missione, la Misericordia, con senso di dovere e responsabilità, ha concentrato tutte le energie e i volontari nella logistica del palazzetto dello sport, tralasciando tutte le altre attività. Oltre alla logistica, 4 volontari a turni sono stati utilizzati come amministrativi sia nell’accettazione e sia nella somministrazione dei vaccini, onde evitare disagi, (utilizzando l’hotspot del proprio telefono cellulare per il collegamento internet dei PC in dotazione dell’hub vaccinale), stante il mancato e perenne malfunzionamento della rete internet ufficiale!
    Sono stati predisposti i moduli della vaccinazione, compilato la modulistica ed accompagnato gli anziani e/o disabili in tutto il percorso con non poche difficoltà in considerazione dal caldo eccessivo e dalla stanchezza dei volontari.
    I volontari si sono sentiti usati e denigrati, non sono stati incoraggiati e supportati in nessun modo, non una valutazione di apprezzamento pubblico, anzi tutt’altro. Non è stato fornito materiate di cancelleria adeguato e spesso si utilizzavano penne, evidenziatori e quanto necessario forniti dall’associazione e/o personali. Non è stata fornita acqua o bevande, tranne qualche volta nel mese di luglio e agosto; l’associazione si è fatta carico di fornire tutto il necessario al benessere dei propri volontari
    I ragazzi si sono trovati a dover affrontare offese, minacce e quant’altro da parte di utenti litigiosi e prepotenti, abbiamo subito dei furti (macchinetta del caffè, sedia a rotelle, termo scanner, ecc.), ma ciò non ci ha fermato, abbiamo continuato e stiamo continuando imperterriti a svolgere il nostro compito con senso civico e responsabilità.
    Non siamo stati sostenuti e supportati da nessun Ente o Pubblica Amministrazione, tutte le spese sono ricadute sull’Associazione … un’associazione di volontariato, che non ha fondi o badget disponibili, nessun rimborso spese, sia come singolo e sia per i costi vivi sostenuti dall’Associazione è mai pervenuto! Gli unici che hanno creduto in noi sono stati: Farmacia Comunale, MV Color, La Calabrisella, Mastropane Greco Srl, ASV Consulting S.a.S. di Anania e Vaccaro, N&G srl, Cantine Ippolito e Supermercato Conad di Francesco Affatato che ringraziamo pubblicamente, perché è solo grazie a loro che abbiamo potuto acquistare le divise per alcuni dei volontari e dare lustro all’intero Hub Vaccinale.
    Ma Noi ci siamo, esistiamo e continueremo la nostra opera … “La misericordia di Dio non è una bella idea, ma un’azione concreta. Non c’è misericordia senza concretezza”. La misericordia non è un fare il bene “di passaggio”, è coinvolgersi lì dove c’è il male, dove c’è la malattia, dove c’è la fame, dove ci sono tanti sfruttamenti umani.” Ecco quello che abbiamo fatto e facciamo insieme alle altre Misericordie da più di 8 secoli!

    Ogni giorno, spesso nel silenzio e nel nascondimento, date forma e visibilità alla misericordia. Voi siete artigiani di misericordia: con le vostre mani, con i vostri occhi, con il vostro ascolto, con la vostra vicinanza, con le vostre carezze… artigiani! Voi esprimete il desiderio tra i più belli nel cuore dell’uomo, quello di far sentire amata una persona che soffre. Nelle diverse condizioni del bisogno e delle necessità di tante persone, la vostra presenza è la mano tesa di Cristo che raggiunge tutti. Voi siete la mano tesa di Cristo.
    PAPA FRANCESCO – Discorso ai partecipanti al Giubileo degli Operatori di Misericordia Piazza San Pietro, 3 settembre 2016.

    Ecco perché Noi ringraziamo Dio per essere Misericordia di Cirò Marina, per avere un cuore giallo-ciano, per la meraviglia che ci è concessa!
    Che Iddio ve ne renda merito.

     

    Più informazioni su