Musica, doppia uscita per il cantautore catanzarese Iaconantonio

Lancia due nuovi pezzi “Non ho voglia di sognarti” e “La notte dell'Avana”, dal 18 giugno negli store

Più informazioni su

    Dopo circa 9 mesi dalla pubblicazione dell’ultimo gradito ed apprezzato singolo “Tutto e Niente” il cantautore Catanzarese Francesco Iaconantonio lancia due nuovi pezzi “Non ho voglia di sognarti” e “La notte dell’Avana” nati anche questi dalla collaborazione con Raffaele Polverino (composizione melodica firmata da Iaconantonio,  testi dall’autore partenopeo).

    I due brani, in uscita il 18 giugno 2022 distribuiti su tutti i digital store del web “Spotify, Youtube, I tunes, Amazon Music, Deezer, Tik Tok, Google Play” dall’etichetta discografica indipendente “Incudine Records”, ritraggono due realtà completamente diverse tra loro ed appartengono a generi e stili musicali differenti.

    Non ho voglia di sognarti è una canzone autobiografica, molto intima e dal chiaro taglio cantautorale, una dedica ad Andrea, fratello di Francesco venuto a mancare prematuramente nel 2018 all’età di soli 24 anni. Con questo inedito, la volontà di condividere pubblicamente, in musica, il suo ricordo e quel profondo senso di vuoto che ha lasciato.

    La notte dell’Avana, un brano agli antipodi dell’altro, il racconto di un sogno di una intensa notte trascorsa nella capitale Cubana tra canti, feste divertimento in una terra difficile ma che si caratterizza per la sua forte voglia di libertà e di vivere la vita con il sorriso nonostante tutto, elemento tipico dello spirito latino-americano.

    Alla realizzazione ed alla promozione dei singoli, hanno collaborato inoltre: l’arrangiatore e produttore Domenico Lia che ne ha curato gli arrangiamenti, lo studio di registrazione Shark 55 Production – Ivan Nasini “ record, mix e mastering”, Pasquale Iaconantonio che ha curato le grafiche.

    I nuovi lavori di Iaconantonio e Polverino potranno  essere ascoltati dal 18 giugno, oltre che sui vari digital store, anche sui profili social ufficiali di Francesco Iaconantonio (pagina facebook, twitter, instagram) dove saranno reperibili anche tutte le precedenti pubblicazioni dei due artisti ed amici che consolidano, con questo ultimo lavoro, un connubio artistico che affonda le sue radici nel lontano 2011 quando i due si conobbero presso Il Centro Europeo Toscolano, casa della musica di Giulio Rapetti “Mogol”. 

    Più informazioni su