Sabato, 20 ottobre 2018 ore 21:15
     
Notizia

POLITICA / ‘8 firme contro il regime’

A distanza di quarant’anni i radicali ripropongono i referendum. Si può firmare anche a Cosenza e Rende

Mercoledì 05 Settembre 2018 - 8:0
CalabriaInforma.it: ‘8 firme contro il regime’

COSENZA - 1978-2018. A quarant’anni dagli 8 referendum contro il regime (Abrogazione del Concordato, della legge Reale, delle norme del Codice Rocco sui reati sindacali e di opinione, del finanziamento pubblico ai partiti, del Codice Penale militare e dei manicomi), i radicali ripropongono “8 firme contro il regime” per l’amnistia e l’indulto, per la revisione delle informazioni interdittive e delle misure di prevenzione antimafia che hanno decimato il già fragile tessuto economico della nostra regione. Per la revisione delle procedure di scioglimento dei comuni per mafia, E ancora. Riforma del sistema di ergastolo ostativo e del regime del 41 bis e l’isolamento diurno. Divieto ai magistrati di assumere incarichi incompatibili con l’esercizio imparziale delle loro funzioni. Riforma della Rai ed infine elezione del Parlamento italiano in collegi uninominale e del Parlamento Europeo in un collegio unico nazionale con sistema proporzionale per garantire la rappresentanza di tutte le forze politiche.

Si può firmare all’ufficio Anagrafe di Cosenza (Due Fiumi) Lun/Ven ore 09-12.30 e negli Uffici della Segreteria Generale del Comune di Rende Lun/Ven 8.30-12.00 Martedì pomeriggio ore 15.30-17.00.




Altre notizie
https://www.oktoberfestcalabria.it/