Lunedi, 10 dicembre 2018 ore 20:38
     
Notizia

SPORT / Domani a Pallagorio, sfida insidiosa per il CR5

Galati: «Sarà importante, per noi, saper dosare le energie fisiche e mentali»

Sabato 01 Dicembre 2018 - 17:27
CalabriaInforma.it: Domani  a Pallagorio, sfida insidiosa per il CR5

CORIGLIANO-ROSSANO - A Pallagorio per continuare la striscia vincente di risultati inanellati in questo primo avvio di campionato. Due gare e altrettante vittoria per la Corigliano-Rossano Futsal femminile del presidente Francesco Galati; accompagnate da prestazioni di carattere che, non senza difficoltà e meritando sul campo, l’ha sempre vista imprimere il gioco e meritare il risultato. Domani mattina, alle 11, sul verde di Pallagorio, Magliarella e compagne saranno chiamate a calare il tris. Un avversario, le crotonesi, sulla carta abbordabile, considerato il divario tecnico che insiste tra le due formazioni. Ovviamente le padroni di casa venderanno cara la pelle pur di portare a casa i tre punti e cercare di rialzarsi da quella situazione impasse che, al momento, le vede relegate all’ultimo posto in classifica. Qualche problema di formazione per mister Labonia che domani non potrà avere le rosa-oro al completo. Dieci le convocate per la gara di Pallagorio (Beltrano, Fucile, Arcuri, Marrazzo, Ruffo, Morrone, Perella, Scardamaglia, Cimino Magliarella) mentre non saranno del gruppo a causa lievi acciacchi fisici la giovani Valente e Smurra e le due senatrici del gruppo: Giusy Mirafiore e Maria Chiara Rose. Assenze che peseranno sull’economia del gioco anche se il CR5rosa saprà ben giostrare il suo roster puntando tutto sul pivot Arcuri e sull’estro delle giovani Ruffo e Morrone che in questo inizio di campionato hanno avuto modo di farsi ben notare con gol e ottime prestazioni. «Sarà una gara da prendere con le pinze» dice il presidente Galati che alla vigilia del match contro il Pallagorio frena i facili entusiasmi e invita tutti alla concentrazione. «Incontrare le squadre che soffrono in fondo alla classifica – aggiunge – non è mai semplice, soprattutto in casa loro dove vogliono ben figurare e conquistare i punti salvezza. Quindi, piedi ben piantati a terra e attenzione massima. Tra le altre cose la gara di domani si giocherà al mattino e questo renderà tutto più difficile sia per la logistica che per l’ambientamento fisico delle ragazze. È una gara difficile –chiosa Galati – probabilmente la più difficile del trittico di inizio stagione. Inoltre la gara di domani sarà il primo di due match in appena tre giorni, considerato che giorno 4 saremo nuovamente a Pallagorio per giocare la Coppa Italia. Dunque – conclude il presidente delle rosa-oro che domani sarà insieme alle sue ragazze insieme al vicepresidente Pino Guerriero e al direttore generale Enzo Rago – dovremo ben dosare le energie fisiche e mentali».




Altre notizie